Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Filtra per:
Prestazione
  • TAC Torace ad alta risoluzione (Hrct)
Scegli prestazione:
Urgente?

TAC Torace ad alta risoluzione (Hrct) a Roma

Ordina per:
6 studi prenotabili online
Dr.ssa Maria Luisa De Cicco Radiologo diagnostico

Dr.ssa Maria Luisa De Cicco

Radiologo diagnostico 83 recensioni
  • TAC Torace ad alta risoluzione (Hrct)
    220 €
  •  Roma - Flaminio Via Luigi Bodio, 58
  • da lun 24 giu 09:00
Dr. Furio Sandrucci Radiologo diagnostico

Dr. Furio Sandrucci

Radiologo diagnostico 25 recensioni
  • TAC Torace ad alta risoluzione (Hrct)
    150 €
  •  Roma - Eur Viale Africa, 32
  • da mar 25 giu 08:00
Dr.ssa Stefania Giuffrida Radiologo Interventista

Dr.ssa Stefania Giuffrida

Radiologo Interventista 1 recensione
  • TAC Torace ad alta risoluzione (Hrct)
    120 €
  •  Roma - Eur Piazzale dell'Umanesimo, 10
  • da mar 9 lug 13:00
Ars Medica

Ars Medica

Centro medico 5 recensioni
  • TAC Torace ad alta risoluzione (Hrct)
    220 €
  •  Roma - Vigna Clara Via C. Ferrero di Cambiano, 29
  • da lun 24 giu 09:00
  • TAC Torace ad alta risoluzione (Hrct)
    150 €
  •  Roma - Eur Viale Africa, 32
  • da mar 25 giu 08:00
Vuoi vedere più medici?

TAC Torace ad alta risoluzione (Hrct) a Roma

La TAC Torace ad alta risoluzione (Hrct) è un esame diagnostico finalizzato all’individuazione di patologie a carico della zona polmonare e del mediastino.

Si tratta di un esame, definito di secondo livello, in quanto approfondisce gli esiti di altri test diagnostici, come, ad esempio, le radiografie o le ecografie. Questa metodica sfrutta le radiazioni dei raggi X per riprodurre sezioni di parti anatomiche del torace del paziente, elaborando le immagini in 3D (tridimensionalmente).

Proprio per questo motivo, la TAC Torace ad alta risoluzione (Hrct) permette uno studio dei polmoni, e del torace nel suo insieme (stato del circolo vascolare polmonare, il cuore, la gabbia toracica ed il mediastino), con la massima definizione e precisione. È un esame indolore, per nulla invasivo e con una durata effettiva di cinque minuti, anche se la fase della preparazione può arrivare a durare circa mezzora.

Il test comincia con una breve anamnesi sulla storia clinica del paziente, con il Radiologo che prenderà nota di eventuali patologie o farmaci assunti. Successivamente, il paziente è invitato a spogliarsi e ad indossare un apposito camice, nonché a rimuovere ogni possibile corpo esterno (catenine, piercing, oggetti metallici in generale, ecc.).

Verrà poi fatto sdraiare, in posizione supina, sul lettino del macchinario, con le braccia sollevate sopra la testa. Il lettino scorre all'interno di un tubo radiogeno, aperto sia davanti che dietro.

Al paziente è chiesto di restare immobile per tutta la durata dell’esame, in modo da riuscire ad avere un risultato ottimale. Di solito, per la Tac Torace ad alta risoluzione (Hrct) è richiesto anche il mezzo di contrasto, ovvero un’iniezione di iodio (può essere somministrato anche per via orale), che, percorrendo arterie, vene e finendo anche nei tessuti e negli organi, serve ad evidenziare anomalie in generale.

Caricamento...