Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Leucocitosi

Dr. Angelo Michele Carella

Dr. Angelo Michele Carella

Ematologo Medico Chirurgo, specialista in Ematologia Clinica e di Laboratorio ed in Oncologia Creato il: 12/09/2017 Ultimo aggiornamento: 13/11/2023

La leucocitosi è un incremento del numero di globuli bianchi (leucociti) nel sangue, spesso causata dalla risposta dell’organismo ad una infezione. Si distingue in:

  • leucocitosi neutrofila: se ad aumentare sono i neutrofili, i globuli bianchi prodotti dal midollo osseo e deputati alla difesa dell’organismo contro infezioni batteriche;
  • leucocitosi eosinofila: se ad aumentare sono gli eosinofili, globuli bianchi coinvolti nella difesa contro le infestazioni parassitarie;
  • leucocitosi basofila: se ad aumentare sono i basofili, i globuli bianchi presenti in minor quantità nell’organismo.
Leucocitosi

Cause Cause

La leucocitosi è un incremento dei globuli bianchi, spesso causata dalla risposta dell’organismo ad una infezione. Le cause sono pertanto multifattoriali e spesso legate a: 

  • infezioni batteriche;
  • infezioni virali;
  • infezioni parassitarie;
  • malattie allergiche;
  • malattie autoimmuni (tra le più note: artrite reumatoide, sclerosi multipla, lupus eritematoso, ecc.); 
  • neoplasie maligne: quali, ad esempio, tumori del sangue causati da mutazioni genetiche.

Sintomi Sintomi

Non esiste una sintomatologia specifica per la leucocitosi. Essa varia in base alla causa che determina l’aumento dei leucociti e alla sua intensità. 

Tra i sintomi aspecifici più comuni e dunque riscontrabili anche in altre patologie, troviamo:

  • febbre: più o meno continua;
  • faringodinia: o dolore alla gola. Tuttavia, qualche volta, questo sintomo può essere associato anche ad incremento dei linfonodi, talora splenomegalia;
  • dolori articolari;
  • difficoltà di concentrazione;
  • inappetenza;
  • perdita di peso; 
  • debolezza.

Diagnosi Diagnosi

A causa della mancanza di sintomi specifici, la diagnosi per leucocitosi avviene soprattutto tramite esame emocromocitometrico e l’attenta valutazione dei parametri delle componenti del sangue. Secondo necessità si effettueranno: 

  • indagini microbiologiche: per individuare cause infettive batteriche;
  • indagini parassitologiche: per individuare cause infettive parassitarie. 

Qualora le cause della leucocitosi non dovessero essere infettive, lo specialista potrà prendere in considerazione la biopsia osteomidollare, prelevando e analizzando un campione di midollo osseo del paziente. Ciò consentirà di evidenziare eventuali patologie ematologiche che potrebbero aver causato l’aumento dei globuli bianchi nel sangue. In caso di esito positivo, si eseguiranno ulteriori esami diagnostici. 

Rischi Rischi

Più che alla leucocitosi, i rischi sono legati alle patologie scatenanti. Possono essere minimi per le infezioni più comuni o alti per le neoplasie ematologiche. 

I progressi medico-scientifici nella diagnosi delle infezioni e patologie scatenanti ha migliorato molto la prognosi di questi pazienti. 

Cure e Trattamenti Cure e Trattamenti

Non esiste un'unica cura per la leucocitosi. Per poter trattare l’aumento dei globuli bianchi nel sangue, è necessario risalire alla causa scatenante. In base alla causa che ha originato la leucocitosi, si intraprenderanno cure più o meno invasive, che cureranno il sintomo risolvendo il disturbo originante: 

  • terapia farmacologica: antibiotica, antivirale o antiparassitaria a seconda dell’origine dell’infezione; 
  • terapia antistaminica o immunoterapia: qualora ci si trovi in presenza di malattie allergiche.

Nei casi di emopatia, infine, si utilizzerà la terapia specifica per quella determinata patologia.

Bibliografia

  • Heinrich B. Leukozytose [Leukocytosis]. MMW Fortschr Med. 2021 Apr;163(8):66-67. German. doi: 10.1007/s15006-021-9779-9. PMID: 33904097.
  • Ziemann F, Spiekermann K. Leukozytose: Wann die Abklärung dringlich ist [Aetiology and diagnostic of leucocytosis]. MMW Fortschr Med. 2023 Jan;165(1):40-42. German. doi: 10.1007/s15006-022-2167-2. PMID: 36648671.

L'informazione presente nel sito deve servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In caso di disturbi e/o malattie rivolgiti al tuo medico di base o ad uno specialista.

Cerca i migliori specialisti che si occupano di Leucocitosi nelle province di: Roma, Milano, Padova, Pescara

Vuoi una parlare con uno specialista?
Hai bisogno di un Dottore per Leucocitosi?

Trova il Medico più adatto alle tue esigenze.

Hai bisogno di un Dottore per Leucocitosi?
Caricamento...