Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Sclerosi multipla

Dr. Giuseppe Santuccio

Dr. Giuseppe Santuccio

Neurologo Medico Chirurgo, specialista in Neurologia Creato il: 31/07/2017 Ultimo aggiornamento: 22/09/2023

La sclerosi multipla è una malattia infiammatoria-degenerativa, che colpisce il sistema nervoso centrale (encefalo e midollo spinale). Insorge soprattutto in età giovanile, tra i 20 e i 45 anni, ma anche in età infantile e dopo i 50 anni.

Prima dell'arrivo dei farmaci (i primi, 27 anni fa), la sclerosi multipla, nella maggior parte dei casi, conduceva a disabilità grave nella maggior parte dei pazienti, al punto da essere considerata la prima causa di disabilità, non conseguente a traumi, nel giovane adulto.

Sclerosi multipla

Cause Cause

Le cause non sono ancora note, però e dimostrato che è una malattia autoimmune. Ciò vuol dire che il nostro sistema immunitario attacca la guaina che riveste i nervi (mielina), perché non la riconosce come appartenente all'organismo, causando così un'infiammazione cronica. Le cellule del sistema immunitario coinvolte sono i linfociti B e i linfociti T.

Per tale ragione, tutti i trattamenti che sono stati sviluppati vanno a modulare o bloccare alcune componenti del sistema immunitario.

Sintomi Sintomi

I sintomi sono molteplici e dipendono dalle zone del cervello e del midollo spinale, che vengono colpite dal sistema immunitario, che scatena un processo infiammatorio contro la guaina mielinica. Li definiamo episodi clinici o ricadute. I più comuni sono:

  • infiammazione del nervo ottico, che causa offuscamento della vista;
  • visione doppia (diplopia);
  • alterazioni dell'equilibrio;
  • riduzione della forza e della sensibilità in una metà del corpo, o a un braccio, una gamba, o entrambe le gambe;
  • alterazione della sensibilità al torace o all'addome.

L'infiammazione dura da pochi giorni a qualche settimana, poi si spegne e si ha un recupero parziale o totale della funzione colpita. Si parla, quindi, di andamento a ricadute (fase acuta infiammatoria) e remissioni (recupero clinico), della sclerosi multipla (90% dei casi).

In circa il 10% dei casi, la malattia decorre in modo progressivo fin dall'inizio, cioè i sintomi peggiorano in modo lento e costante, senza recupero.

Diagnosi Diagnosi

Dopo che insorge il primo episodio clinico, si deve eseguire una Risonanza completa dell'encefalo e del midollo spinale, che mostra la presenza di alterazioni a livello della mielina (o sostanza bianca), disseminate in vari punti del cervello e del midollo spinale. Inoltre, si effettua una puntura lombare (rachicentesi) per evidenziare la presenza di anticorpi nel liquido spinale, che si chiamano bande oligoclonali, presenti nella quasi totalità dei pazienti affetti da sclerosi multipla.

Occorre, ovviamente, escludere altre possibili malattie, in particolare malattie infiammatorie dei vasi sanguigni (vasculiti) e, specie dopo i 50 anni, ischemia cerebrale.

Rischi Rischi

Esiste una predisposizione genetica legata a geni alterati, che controllano il sistema immunitario.

Inoltre la carenza di vitamina D, il fumo e la positività per il virus Epstein-Barr (il virus che causa la mononucleosi) sembrano giocare un ruolo importante nello sviluppo e nel mantenimento della malattia.

Cure e Trattamenti Cure e Trattamenti

Pur non essendoci al momento una cura risolutiva, esistono ormai numerosi trattamenti, che riescono a bloccare o rallentare il decorso della malattia. Secondo le recenti linee guida è fondamentale iniziare un trattamento subito dopo la diagnosi della malattia.

Siccome ogni paziente ha una storia diversa di malattia, è molto importante scegliere il tipo di trattamento a seconda della situazione del paziente. 

Per schematizzare possiamo dividere i farmaci in due gruppi: farmaci di prima linea e farmaci di seconda linea, per cui:

  • trattamenti di prima linea (efficacia moderata): sono quelli che si usano di solito all'esordio della malattia, se non troppo aggressiva. Hanno un'efficacia non troppo elevata, ma sono anche più sicuri, cioè non hanno un impatto molto forte sul sistema immunitario e, quindi, hanno un basso rischio di complicanze infettive e tumorali. Sono gli interferoni, glatiramer acetato (più vecchi, iniettivi), Teriflunomide, Dimetilfumarato (orali);
  • trattamenti di seconda linea (efficacia elevata): si usano quando un farmaco di prima linea non risulta efficace oppure in forme di malattia aggressive fin dall'esordio. Hanno un forte impatto sul sistema immunitario, perchè o impediscono ai linfociti e agli anticorpi di entrare nel sistema nervoso centrale (sequestranti), o eliminano alcune categorie di linfociti, riducendo così l'aggressione alla mielina (depletivi). Nella prima categoria, abbiamo fingolimod, ozanimod, ponesimod, siponimod, natalizumab; nella seconda, Ocrelizumab, Ofatumumab, Alemtuzumab. Il rischio di eventi avversi infettivi o tumorali potrebbe essere più elevato, risulta quindi fondamentale la corretta gestione di questi farmaci ad elevata efficacia da parte di neurologi esperti di sclerosi multipla.

In conclusione, abbiamo a disposizione tanti trattamenti che ci consentono di bloccare, o quanto meno rallentare, la progressione della malattia nel tempo, e quindi la disabilità del paziente.

Bibliografia

  • Multiple Sclerosis, a Review. R Dobson, G Giovannoni. Eur J Neurol 2019 Jan;26(1):27-40. doi: 10.1111/ene.13819. Epub 2018 Nov 18.
  • Early and unrestricted access to high‑efficacy disease‑modifying therapies: a consensus to optimize benefits for people living with multiple sclerosis. Massimo Filippi, Romano Danesi, Tobias Derfuss, Martin Duddy, Paolo Gallo, Ralf Gold, Eva Kubala Havrdová, Barbara Kornek, Francesco Saccà, Mar Tintoré, Jörg Weber, Maria Trojano. Journal of Neurology (2022) 269:1670–1677.

L'informazione presente nel sito deve servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In caso di disturbi e/o malattie rivolgiti al tuo medico di base o ad uno specialista.

Cerca i migliori specialisti che si occupano di Sclerosi multipla nelle province di: Roma, Milano, Latina, Napoli

Vuoi una parlare con uno specialista?
Hai bisogno di un Dottore per Sclerosi multipla?

Trova il Medico più adatto alle tue esigenze.

Hai bisogno di un Dottore per Sclerosi multipla?
Caricamento...