Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Dieta mediterranea

Dr. Amedeo Giorgetti

Dr. Amedeo Giorgetti

Dietologo Medico Chirurgo, specialista in Scienza dell’Alimentazione Creato il: 25/07/2017 Ultimo aggiornamento: 13/11/2023

La dieta mediterranea è un regime alimentare tipico del bacino mediterraneo, associato a un consumo giornaliero abbondante di frutta e ortaggi (almeno 4-5 porzioni al giorno), nonché di cereali (pane, pasta) e olio d’oliva come condimento di elezione. 

In genere, nella dieta mediterranea, si fa un consumo ridotto di proteine animali, con carne (possibilmente bianca) e pesce, generalmente limitati a due porzioni settimanali ciascuno. In genere, i pasti sono accompagnati per la grande maggioranza da acqua e da non più di uno-due bicchieri di vino al giorno. Nello stile di vita mediterraneo, in genere, è prevista anche un’attività fisica regolare.
 

Dieta mediterranea

Cause Cause

Generalmente, il ricorso alla dieta mediterranea è legato all’esigenza di uno stile di vita sano ed equilibrato. La dieta mediterranea rispecchia in modo molto accurato i principi proposti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per la promozione di stili di vita salutari, ossia:

  • consumo di almeno 1.5 litri di acqua al giorno;
  • consumo di almeno 5 porzioni di frutta e verdura (possibilmente di stagione) al giorno;
  • preferenza per l’olio d’oliva come condimento rispetto a burro e altri grassi saturi o idrogenati (generalmente da evitare);
  • assunzione di cereali in modo regolare ma in quantità modeste e preferibilmente integrali;
  • assunzione di almeno due porzioni di legumi e due porzioni di pesce a settimana;
  • consumo di 30 grammi di frutta secca al giorno;
  • moderazione del consumo di sale (non oltre i 5 grammi al giorno);
  • assunzione di non più di due porzioni di carne (preferibilmente bianca) a settimana, evitando quella rossa e quella processata (es. salumi); 
  • riduzione del consumo di bevande gassate ed eliminazione degli alcolici dalla dieta.

In genere, la dieta mediterranea si configura quindi come una dieta sana, generalmente equilibrata e anche sostenibile. 

Diagnosi Diagnosi

L’adozione della dieta mediterranea come stile di vita di riferimento è generalmente consigliato dai medici, specie se associata a un’attività fisica regolare. Tuttavia, prima di intraprendere una dieta di questo tipo è sempre bene rivolgersi a uno specialista

Rischi Rischi

Avendo un ridotto contenuto di grassi e carboidrati e un elevato livello di antiossidanti, la dieta mediterranea è utile per ridurre il rischio di malattie cardiovascolari (infarto del miocardio, angina pectoris, ecc.) e tumori; tuttavia, questa da sola non è sufficiente e, anzi, è fondamentale associarvi un’attività fisica regolare (almeno 30 minuti al giorno per 5 giorni su 7). 

La sedentarietà, infatti, è attualmente ritenuta un serio fattore di rischio, pur attenendosi ad un corretto regime alimentare.
 

Cure e Trattamenti Cure e Trattamenti

La scelta della dieta mediterranea deve essere accompagnata da un consumo consapevole, contrassegnato dalla preferenza per i prodotti di stagione e da un’assunzione moderata di carne e alcolici. Questi criteri, oltre a migliorare la qualità del cibo, sono utili anche a garantire un’alimentazione più sostenibile in ottica ambientale. Pensiamo, ad esempio, alla riduzione del consumo di carne (che per arrivare alle nostre tavole richiede un costo ambientale insostenibile), oppure agli allevamenti intensivi.

Chiaramente, la dieta mediterranea non è da intendersi come l’unica dieta veramente sana ed equilibrata; è però importante che alla base delle scelte alimentari di ogni individuo vi sia sempre una consapevolezza dei fondamenti di una corretta nutrizione.
 

Bibliografia

  • https://salute.gov.it/portale/nutrizione/dettaglioContenutiNutrizione.jsp?lingua=italiano&id=5438&area=nutrizione&menu=educazione
  • F. Fidanza, A. Alberti; M. Lanti; A. Menotti, Mediterranean Adequacy Index: correlation with 25-year mortality from coronary heart disease in the Seven Countries Study., in Nutr Metab Cardiovasc Dis, vol. 14, n. 5, Oct 2004, pp. 254-8.
  • D. Guillaume, The Mediterranean diet: a cultural journey., in Lancet, vol. 378, n. 9793, Aug 2011, pp. 766-7.

L'informazione presente nel sito deve servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In caso di disturbi e/o malattie rivolgiti al tuo medico di base o ad uno specialista.

Cerca i migliori specialisti che si occupano di Dieta mediterranea nelle province di: Roma, Torino, Milano, Catania

Vuoi una parlare con uno specialista?
Hai bisogno di un Dottore per Dieta mediterranea?

Trova il Medico più adatto alle tue esigenze.

Hai bisogno di un Dottore per Dieta mediterranea?
Caricamento...