Sindrome da malassorbimento

Dr.ssa Silvia Barrucco
A cura della Dr.ssa Silvia Barrucco
Dietologo

Cos'è Cos'è

La Sindrome da Malassorbimento rappresenta una condizione complessa che può derivare da molteplici cause. Qualunque sia la causa che la genera (che va identificata attraverso esami specifici), il paziente presenta dei problemi nella gestione dei nutrienti, i quali, pur essendo ingeriti in quantità sufficienti attraverso l'alimentazione, non vengono assorbiti nel tratto garstointestinale e quindi non raggiungono il torrente ematico e non si rendono disponibili per il metabolismo cellulare, con sofferenza di gran parte dei distretti dell'organismo.

Non viene considerata Sindrome da Malassorbimento l'anoressia nervosa, nonostante le conseguenze di un'anoressia di lungo periodo può portare danni del tratto gastrointestinale tali da generare secondariamente una sindrome da malassorbimento.

Cause Cause

La Sindrome da Malassorbimento viene classificata in base alle condizioni che possono causarla:

  • Pre-mucosale: la causa origina nell'ambiente intestinale (disbiosi, parassitosi) oppure vi è un deficit delle funzioni motorie od ormonali (dopo gastrectomia) oppure nella produzione di enzimi per la disgestione ed assorbimento (cirrosi epatica, colangite, pancreatite cronica, fibrosi cistica). In questo caso, i nutrienti assunti con il cibo non si rendono disponibili per l'assorbimento e vengono persi con le feci.
  • Mucosale: vi sono lesioni alla mucosa intestinale che non consentono il fisiologico assorbimento dei macronutrienti (carboidrati, proteine, lipidi) e/o micronutrienti (vitamine, minerali). Queste condizioni sono la celiachia, il morbo di Chron, la sindrome dell'intestino corto, esiti da ischemia intestinale, deficit enzimatici come l'intolleranza al lattosio.
  • Post-mucosale: in questo caso i nutrienti vengono assorbiti normalmente ma non sono veicolati efficacemente sino alle cellule che debbono utilizzarli. È il caso dello scompenso cardiaco congestizio, ipertensione portale (spesso associata a cirrosi epatica), linfomi, linfangiectasie congenite o neoplastiche.

Le cause devono essere indagate approfonditamente, attraverso test diagnostici, per impostare la terapia più opportuna per contrastare la malattia/condizione primaria e il deficit nutrizionale conseguente.

dottore e dottoressa

Consulta la lista degli specialisti disponibili che si occupano di Sindrome da malassorbimento. Verifica gli specialisti vicino a te 

Sintomi Sintomi

I segni conclamati della Sindrome da Malassorbimento sono diarrea (spesso steatorrea) e calo ponderale (o deficit di accrescimento nei bambini). Tuttavia, sono molteplici i quadri che si riconducono al malassorbimento, dipendenti dalla causa che li ha generati. I campanelli di allarme, che devono richiedere l'intervento del Medico Nutrizionista, sono: dolori addominali, meteorismo, astenia, fragilità ungueale o caduta dei capelli, aumento delle carie ai denti, prurito anale, alitosi, aritmie, tremori, crampi, anemia.

Diagnosi Diagnosi

Oltre ad una attenta anamnesi ed esame obiettivo, il primo livello di diagnosi è la richiesta di analisi del sangue ed esame completo delle feci. Se da questo quadro non emerge nulla di definitivo, si esegue il breath test per deficit enzimatici e la ricerca degli anticorpi per la celiachia. In ultima istanza, si richiede una gastro/colonscopia sulla base del sospetto diagnostico emerso.

  Scopri gli Specialisti che si occupano di
Sindrome da malassorbimento vicino a te 

Rischi Rischi

Trascurare una sindrome da malassorbimento può portare a deficit nutrizionali cronici con compromissione degli organi interni, a calo ponderale improvviso ed ingente tale da richiedere ricovero.

Ogni segno o sintomo sospetto va riferito al proprio medico curante o ad un Medico Nutrizionista. Evitare di affidarsi a figure professionali diverse da queste.

Cure e Trattamenti Cure e Trattamenti

Il trattamento è rivolto ad intervenire sulla condizione che causa il malassorbimento e sui deficit nutrizionali conseguenti. Il programma terapeutico deve essere personalizzato sullo stato nutrizionale e di salute generale in cui il paziente si trova, ma anche in base all'età, al sesso, alle malattie concomitanti.

Dr.ssa Silvia Barrucco
A cura della Dr.ssa Silvia Barrucco
Dietologo

Specialisti che si occupano di sindrome da malassorbimento

Scegli la provincia di tuo interesse e prenota gratuitamente una visita in pochi click.

oppure scegli una provincia

I tuoi Medici preferiti

Caricamento...