Ipopituitarismo
(insufficienza ipofisaria)

Prof. Gianfranco Abbaticchio
A cura del Prof. Gianfranco Abbaticchio
Endocrinologo

Cos'è Cos'è

L'ipopituitarismo, o insufficienza ipofisaria, si esprime in quadri clinici talora anche molto gravi ma generalmente compatibili con una vita biologica e psichica accettabili. L'ipofisi è un piccolo organo, più o meno come un fagiolo o un cece, situato all'interno della scatola cranica, poco sopra la radice del naso. Qui, l'ipofisi, principale ghiandola endocrina, è indovata in una piccola cavità dell'osso frontale, a forma di sella turcica.

L'ipofisi si compone di gruppi di cellule, ognuno specializzato nella produzione e rilascio in circolo di un ormone: ACTH, TSH, PRL, GH, FSH, LH, Vasopressina, Ossitocina. La gravità di un ipopituitarismo si misura in funzione della importanza di questi ormoni nel controllo di funzioni vitali. ACTH stimola e mantiene la secrezione di cortisolo da parte del surrene; TSH la secrezione di ormoni tiroidei; GH la secrezione epatica di fattori di crescita; FSH ed LH la funzione di ovaie o testicoli.

Perciò, da una sufficiente funzione della ipofisi dipendono:

  • Resistenza alla fatica e sufficiente tono vascolare.
  • Sviluppo di una normale intelligenza.
  • Accrescimento osseo dei bambini e forza muscolare negli adulti.
  • Fertilità.

Cause Cause

Talvolta la ipofisi non si sviluppa a sufficienza (difetto congenito); altre volte, a sviluppo completato, va incontro ad infiammazioni (ipofisite), emorragie (post-partum), insufficienza vascolare (trombosi), usura del tempo (difetto vascolare senile), sviluppo al suo interno di tumori (adenomi ipofisari).

In tali condizioni accade che le cellule di un gruppo diminuiscano di numero o scompaiano del tutto, talora con compromissione di cellule di gruppi diversi, con la conseguenza di un ipopituitarismo più o meno grave, parziale o globale.

dottore e dottoressa

Consulta la lista degli specialisti disponibili che si occupano di Ipopituitarismo (insufficienza ipofisaria). Verifica gli specialisti vicino a te 

Sintomi Sintomi

A seconda del gruppo di cellule coinvolto dal processo patologico, il deficit ormonale si associerà ad astenia ed ipotensione arteriosa (ACTH, TSH), bassa statura dei bambini (GH), riduzione della forza muscolare negli adulti (GH), alterazioni del ciclo mestruale, riduzione di libido e difficoltà di erezione o vera e propria "impotentia coeundi", ridotto sviluppo di caratteri sessuali secondari con o senza infertilità (FSH, LH, PRL), poliuria non diabetica (VASOPRESSINA).

Diagnosi Diagnosi

Oltre che di sintomi soggettivi (astenia, impotenza, sonnolenza, cefalea) ed obiettivi (bassa statura, ipotensione arteriosa, scarso sviluppo di caratteri sessuali secondari e di sanguificazione), la diagnosi si avvale di indagini di laboratorio e strumentali. Sul siero di sangue sarà possibile rilevare, di volta in volta, livelli circolanti ridotti di Cortisolo, TSH, FT4, FSH, LH, Testosterone, EstrogeniI, GH, PRL, Vasopressina.

Con la TAC si potrà evidenziare una sella turcica piccola che accoglie una ipofisi insufficientemente sviluppata, ovvero una sella turcica ampia in cui "pesca" una ipofisi piccola (ernia di aracnoide nella sella, sella vuota), contorni deformati della sella turcica. L'impiego di mezzo di contrasto radiologico (gadolino) consentirà di evidenziare una ipofisi aumentata di volume e la presenza in essa di un'area a densità maggiore o minore (Adenomi). La RMN, più risolutiva, fornirà altri particolari.

Rischi Rischi

Una diagnosi tardiva può aggravare crescita e sviluppo osseo, infertilità, irregolarità mestruali, impotenza, astenia e potrà compromettere la guarigione della patologia iniziale.

Cure e Trattamenti Cure e Trattamenti

A seconda delle cause di ipopituitarismo si somministreranno ormoni: GH, Gonadotropine FSH, LH, Testosterone, Estrogeni, Idrocortisone, Ormoni Tiroidei, Desmopressina.

Prof. Gianfranco Abbaticchio
A cura del Prof. Gianfranco Abbaticchio
Endocrinologo

Specialisti che si occupano di ipopituitarismo (insufficienza ipofisaria)

Scegli la provincia di tuo interesse e prenota gratuitamente una visita in pochi click.

oppure scegli una provincia

I tuoi Medici preferiti

Caricamento...