Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Inseminazione artificiale

Dr. Giuseppe Campo

Dr. Giuseppe Campo

Urologo Medico Chirurgo, specialista in Urologia - Andrologo Creato il: 25/07/2017 Ultimo aggiornamento: 09/11/2023

L'inseminazione artificiale è una tecnica di Procreazione Medicalmente Assistita (PMA), caratterizzata dal fatto che non necessita dell’estrazione degli ovuli. 

Nella PMA, rientrano tutti i trattamenti per la fertilità nei quali si interviene su gameti, spermatozoi ed ovociti, con lo scopo di generare una gravidanza.

La prima nascita, ottenuta mediante tecniche di procreazione assistita, è molto recente, risale infatti al 1978.

Inseminazione artificiale

Cause Cause

Il motivo per cui si sceglie di ricorrere all’inseminazione artificiale è, generalmente, l’infertilità (sia maschile, che femminile).

Tra le cause di infertilità maschile si annoverano:

  • uno scorretto stile di vita (fumo, obesità, ecc);
  • ipogonadismo ipogonadotropo; 
  • infezione del liquido seminale;
  • varicocele;
  • ostruzione delle vie seminali;
  • criptorchidismo;
  • orchiti;
  • presenza di anticorpi;
  • terapie farmacologiche;
  • alterazioni del profilo genetico.

Tra le cause di infertilità femminile figurano, invece:

  • età;
  • uno scorretto stile di vita;
  • sindrome dell'ovaio policistico; 
  • endometriosi;
  • ostruzioni tubariche; 
  • farmaci;
  • alterazione genetiche.

Sintomi Sintomi

Si parla di coppia infertile nel momento in cui, dopo un anno di rapporti sessuali non protetti, non ne consegua una gravidanza.

È necessario, per comprendere la causa di tale infertilità, eseguire una valutazione specialistica (da un andrologo per l’uomo, mentre da un ginecologo per la donna). In questo modo, si potrà escludere che il mancato concepimento possa derivare da problemi che possono riguardare sia il maschio che la femmina. 

Una volta che la causa di infertilità è stata appurata, si può iniziare un trattamento medico/chirurgico o, rivolgendosi ad un centro di PMA, intraprendere un percorso di fecondazione assistita.

Rischi Rischi

Vi possono essere dei rischi relativi alle tecniche PMA di secondo livello. Tali trattamenti possono, infatti, causare:

  • sanguinamento addominale (nello 0,9% dei casi) dopo il prelievo di ovociti;
  • infezioni pelviche (nello 0,9%) sempre successive al prelievo;
  • sindrome da iperstimolazione ovarica (per cui, di frequente, può essere necessario il ricovero ospedaliero).
  • gravidanze multiple;
  • diabete gestazionale.

Cure e Trattamenti Cure e Trattamenti

Possiamo suddividere le tecniche di PMA in due livelli:

  1. Tecnica di I della IUI (Inseminazione intrauterina), è caratterizzata da una minima manipolazione dei gameti maschili. Mediante tale tecnica, gli spermatozoi vengono direttamente trasferiti nella cavità uterina della donna. 
  2. Tecniche di II livello, più complesse rispetto alle precedenti. Durante tali tecniche, si interviene manipolando gameti femminili e maschili. In tale caso, la fecondazione avviene in vitro e, solo in un secondo momento, l'embrione è trasferito nell’utero. Tali tecniche sono: 
  • fertilizzazione in vitro (FIVET);
  • Iniezione intracitoplasmatica di spermatozoi (ICSI);
  • PICSI (variante dell’ICSI). È una tipologia di micromanipolazione più efficace per la selezione dello spermatozoo rispetto all’ ICSI. Si esegue, in genere, unicamente nel caso in cui falliscano i tentativi di ICSI.

Ognuna di tali tecniche comprende:

  • stimolazione farmacologica dell'ovulazione nella donna;
  • pick –up (prelievo degli ovociti);
  • inseminazione e fecondazione;
  • embrio-transfer (trasferimento dell embrione/i nell'utero). In genere, la coltura degli embrioni nelle condizioni di laboratorio dura tra i 2 e i 5 giorni, a cominciare dal prelievo ovocitario.

Le percentuali di successo della Procreazione Medicalmente Assistita sono:

  • IUI (Inseminazione intrauterina): dal 8 al 20%;
  • FIVET ed ICSI: si attesta 20-40% sotto i 35 anni. Al di sopra dei 35 anni, invece, gradualmente la percentuale si riduce.

Bibliografia

  • Pallotti, Francesco, Francesco Cargnelutti, and Francesco Lombardo. "Indicazioni andrologiche alla PMA." BIOLOGI ITALIANI 7.Secondo numero speciale (2017).
  • ​​Parolari, L., and W. Costantini. "Epidemiologia dell'infertilità/sterilità nel mondo e PMA: benefici e rischi delle tecnologie riproduttive." SCIENZE E SALUTE. 1, FORMAZIONE 29 (2013): 129-143.
  • Infertilità e tecniche di PMA. www.iss.it
  • Procreazione medicalmente assistita. www.salute.gov.it

L'informazione presente nel sito deve servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In caso di disturbi e/o malattie rivolgiti al tuo medico di base o ad uno specialista.

Cerca i migliori specialisti che si occupano di Inseminazione artificiale nelle province di: Roma, Torino, Milano, Latina

Vuoi una parlare con uno specialista?
Hai bisogno di un Dottore per Inseminazione artificiale?

Trova il Medico più adatto alle tue esigenze.

Hai bisogno di un Dottore per Inseminazione artificiale?
Caricamento...