Ovaio policistico

Dr. Enrico Pieretti

A cura del Dr. Enrico Pieretti

Endocrinologo

Cos'è Cos'è

L'ovaio policistico, o sindrome di Stein-Leventhal, è una patologia caratterizzata dalla presenza di cisti sulla superficie delle ovaie, a volte anche di una certa dimensione. Non basta però una microcistosi ovarica, abbastanza frequente nel sesso femminile, per porre diagnosi di ovaio policistico; deve seguire a questo anche il ricco corredo sintomatologico.

Cause Cause

La causa principale è uno squilibrio ormonale ovarico e surrenalico che porta a una iperproduzione di testosterone e dei suoi derivati, in particolare l'androsterone. Si è anche ipotizzato uno squilibrio, oltre che ovarico e surrenalico, a livello dell'asse ipotalamo-ipofisario. Spesso vengono colpite donne anche molto giovani che vedono messa a repentaglio la possibilità di procreare.

Sintomi Sintomi

La triade sintomatologica caratteristica è irsutismo, obesità, amenorrea ma non sempre i tre sintomi sono subito già presenti alla comparsa della malattia; a volte esordisce con menometrorragia, prima di evolvere in amenorrea. Il ciclo è comunque quasi sempre anovulatorio e questo spiega la sterilità che colpisce la gran parte di queste donne.

Diagnosi Diagnosi

La diagnosi si basa, oltre che sulla sintomatologia, sull'ecografia pelvica che mostra il classico aspetto policistico delle ovaie, sull'esame ginecologico che rileva ovaie aumentate di volume e di consistenza, sui dosaggi ormonali che, pur nell'estrema variabilità dei casi, sono caratterizzati da iperproduzione di testosterone e dei suoi derivati, diminuzione della produzione di estradiolo, mentre progesterone, FSH, LH variano da caso a caso.

Rischi Rischi

il rischio maggiore è la sterilità. L'obesità, spesso spiccata, predispone poi alla sindrome metabolica con comparsa di ipertensione, diabete, dislipidemia. Inoltre, l'aspetto fisico non propriamente accattivante (obesità e irsutismo) e la concreta possibilità di rimanere sterili, predispone allo sviluppo di sindromi depressive.

Cure e Trattamenti Cure e Trattamenti

La terapia medica si giova con buoni risultati di farmaci antiandrogeni come il ciproterone acetato e lo spironolattone. Più di recente ha dato buoni risultati la metformina ,farmaco notoriamente antidiabetico, che riesce ad agire sull'obesità e parzialmente sugli altri sintomi. C'è poi la terapia chirurgica con interventi di conizzazione ovarica che asportano una parte del tessuto ovarico malato e sono in grado anche di vincere la sterilità. Purtroppo dopo uno, massimo due anni dall'intervento, la sindrome si ripresenta nella paziente trattata.

L'informazione presente nel sito deve servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In caso di disturbi e/o malattie rivolgiti al tuo medico di base o ad uno specialista.


Specializzazioni correlate

Scegli lo specialista e prenota la tua visita per Ovaio policistico con iDoctors

oppure

Ti terremo informato sulle promozioni in corso riguardo visite a prezzi scontati

I tuoi Medici preferiti

Caricamento...