Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Coccigodinia

Prof. Maurizio Colonna

Prof. Maurizio Colonna

Fisiatra Medico Chirurgo - Professore incaricato, specialista in Fisiatria Creato il: 29/09/2017 Ultimo aggiornamento: 27/12/2023

La coccigodinia, o dolore al coccige, è una sindrome dolorosa che colpisce le ultime vertebre della colonna vertebrale, a seguito di uno stato infiammatorio della regione del coccige. È caratterizzata da una sensazione di intenso dolore localizzata nella regione anale (piega glutea). 

Secondo recenti studi, la sindrome interesserebbe, nel 60-70% dei casi, pazienti di sesso femminile, a causa di una diversa conformazione pelvica, risultante in vertebre coccigee più esposte rispetto a quelle dell’uomo. 


 
Coccigodinia

Cause Cause

La coccigodinia è causata principalmente dallo stato infiammatorio della regione del coccige. Tale infiammazione può scaturire da: 

  • un evento traumatico: quale caduta, lesioni da sforzo ripetitivo, cattiva postura, parto;
  • anomala mobilità del coccige.

Ulteriori fattori di rischio per lo scatenarsi dell’infiammazione sono il sovrappeso, l'obesità e l’avanzare dell’età

Meno comune è l’infiammazione legata all’insorgenza di un tumore, quali l’osteosarcoma e il teratoma sacro-coccigeo. 

Sintomi Sintomi

Tra i sintomi più evidenti della coccigodinia vi è il dolore. Esso si localizza soprattutto nella zona anale (piega glutea) ma nei casi più gravi può arrivare a irradiarsi nelle zone limitrofe.A seguito di ciò si possono riscontrare: 

  • mal di schiena (o lombalgia) persistenti
  • dolori alle gambe e ai fianchi; 
  • difficoltà di evacuazione derivata dalla sensazione di dolore diffusa. 

Diagnosi Diagnosi

La diagnosi avviene per analisi specialistica, che non può prescindere da un’accurata e scrupolosa anamnesi, associata a digitopressione per evocare e valutare il dolore. 

È tuttavia necessario, per una maggiore sicurezza del risultato, eseguire accertamenti strumentali quali:

  • risonanza magnetica: per ricercare le cause della sindrome;
  • radiogramma delle vertebre del coccige in posizione eretta e seduta: per valutare la conformazione del coccige.

Rischi Rischi

I principali rischi della coccigodinia sono dovuti agli esiti del trattamento chirurgico prescritto in caso di fallimento della terapia medico-conservativa.

Tra gli effetti collaterali più comuni dell’intervento troviamo: 

  • infezione della ferita
  • prolungarsi del dolore: presumibilmente dovuto al traumatismo chirurgico.

Di entrambi si può avere ragione attraverso la somministrazione di antibiotici prima dell’intervento, nel primo caso, e l’osservazione di un periodo di riposo, nel secondo caso. 

Cure e Trattamenti Cure e Trattamenti

Nella maggioranza di casi la coccigodinia può essere curata. 

Come per quasi tutte le affezioni della colonna vertebrale, il trattamento deve essere in prima istanza di tipo medico-conservativo, con una durata solitamente intorno ai sei mesi. Tra i possibili interventi medico-conservativi troviamo:
 
  • accortezze ergonomiche: quali il ricorso ad un cuscino in gomma dalla forma a ciambella, per ridurre la pressione del corpo sul coccige in posizione seduta;
  • terapia farmacologica: tramite l’assunzione di farmaci antinfiammatori e antidolorifici per alleviare il dolore;
  • fisioterapia: volta a dare sollievo mediante la manipolazione della colonna vertebrale.
Qualora la terapia medico-conservativa dovesse fallire si procede per trattamento chirurgico. L’intervento si effettua solitamente in anestesia locale e ha la durata di circa di mezz’ora. Il paziente viene dimesso entro le 48 ore. 
 

Bibliografia

  • Mabrouk A, Alloush A, Foye P. Coccyx Pain. 2023 May 1. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2023 Jan–. PMID: 33085286.
  • White WD, Avery M, Jonely H, Mansfield JT, Sayal PK, Desai MJ. The interdisciplinary management of coccydynia: A narrative review. PM R. 2022 Sep;14(9):1143-1154. doi: 10.1002/pmrj.12683. Epub 2021 Sep 7. PMID: 34333873.

L'informazione presente nel sito deve servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In caso di disturbi e/o malattie rivolgiti al tuo medico di base o ad uno specialista.

Cerca i migliori specialisti che si occupano di Coccigodinia nelle province di: Roma, Torino, Milano, Varese

Vuoi una parlare con uno specialista?
Hai bisogno di un Dottore per Coccigodinia?

Trova il Medico più adatto alle tue esigenze.

Hai bisogno di un Dottore per Coccigodinia?
Caricamento...