Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Blocco nervoso periferico

Dr. Giambattista Di Mauro

Dr. Giambattista Di Mauro

Medico del dolore Medico Chirurgo, specialista in Malattie Cardiovascolari - Medicina del Dolore Creato il: 10/07/2024
Il blocco nervoso periferico è una procedura medica in cui viene somministrato un anestetico locale per bloccare temporaneamente l’attività di un nervo o di un gruppo di nervi nella zona periferica del corpo.

L’obiettivo del blocco nervoso periferico è ridurre o eliminare temporaneamente la sensazione di dolore in una specifica area del corpo, fornendo sollievo durante procedure chirurgiche, diagnostiche o per il controllo del dolore cronico.

Si tratta di una procedura eseguita da specialisti sanitari specializzati ed è parte integrante di molte procedure mediche e chirurgiche. La decisione di utilizzare questa tecnica dipende dalle esigenze del paziente.
 
Blocco nervoso periferico

Cause Cause

Il blocco nervoso periferico viene utilizzato per fornire analgesia (riduzione del dolore) o anestesia (perdita temporanea di sensibilità) in specifiche parti del corpo.

Le ragioni più comuni per cui ricorrere a questa procedura medica sono:
 
  • chirurgia: il blocco nervoso periferico è spesso utilizzato come parte di un protocollo anestesiologico per interventi chirurgici nelle aree del corpo inferiori o superiori. Ad esempio, può essere utilizzato per anestetizzare un braccio, una gamba o una zona specifica del torace;
  • controllo del dolore post-operatorio: dopo un intervento chirurgico, il blocco nervoso periferico può essere utilizzato per fornire un sollievo temporaneo dal dolore nella zona chirurgica, riducendo la necessità di analgesici sistemici e migliorando la gestione del dolore;
  • procedure diagnostiche: il blocco nervoso periferico può essere utilizzato per diagnosticare la causa del dolore o per confermare una diagnosi. Ad esempio, un blocco nervoso può essere eseguito per determinare se il dolore è causato da un nervo specifico;
  • gestione del dolore cronico: in alcuni casi di dolore cronico, specialmente se localizzato in specifiche aree del corpo, il blocco nervoso periferico può essere utilizzato per gestire il dolore. Può essere una parte di un piano di gestione multidisciplinare del dolore;
  • trattamento di patologie neurologiche: in alcune condizioni neurologiche, come l'infiammazione del nervo trigemino, il blocco nervoso periferico può essere utilizzato per alleviare il dolore;
  • alleviare spasmi muscolari: in alcuni disturbi muscolari o condizioni come la distonia, il blocco nervoso periferico può essere utilizzato per alleviare spasmi muscolari e migliorare la funzionalità.
Questi sono solo alcuni esempi di situazioni in cui il blocco nervoso periferico può essere impiegato. La decisione di utilizzare questa procedura dipende dalle specifiche esigenze del paziente, dalla natura dell’intervento e dalla valutazione del professionista sanitario coinvolto.
 

Sintomi Sintomi

In base alla zona del corpo interessata e alla durata dell’anestesia, il paziente può sperimentare i seguenti sintomi:
 
  • perdita di sensibilità: uno dei sintomi principali di un blocco nervoso periferico è la perdita temporanea di sensibilità nella zona interessata. Il paziente potrebbe non avvertire dolore, temperatura o tatto nella parte del corpo coinvolta;
  • debolezza muscolare: il blocco nervoso periferico può influenzare la capacità dei muscoli di contrarsi normalmente, portando a una temporanea debolezza nella zona interessata;
  • immobilità temporanea: a causa della perdita di sensibilità e della debolezza muscolare, il paziente potrebbe sperimentare una temporanea immobilità nella zona colpita dal blocco;
  • formicolio o sensazione di intorpidimento: il paziente può avvertire sensazioni di formicolio o intorpidimento nella zona in cui è stato eseguito il blocco nervoso;
  • riduzione del dolore: se il blocco nervoso periferico è stato somministrato per scopi analgesici o anestetici, il paziente dovrebbe sperimentare una riduzione del dolore nella zona trattata;
  • perdita di coordinazione: la temporanea perdita di sensibilità e forza muscolare può influenzare la coordinazione nella zona colpita dal blocco nervoso;
  • riduzione dei riflessi: il blocco nervoso può ridurre i riflessi nella zona interessata.
È importante notare che questi sintomi sono generalmente temporanei e scompaiono man mano che l’effetto dell’anestesia svanisce. Durante il blocco nervoso, il paziente è monitorato attentamente da specialisti e professionisti sanitari per assicurarsi che la procedura si svolga in modo sicuro e senza complicazioni.

Eventuali sintomi persistenti o preoccupanti dovrebbero essere segnalati immediatamente al personale medico.
 

Diagnosi Diagnosi

La decisione di prescrivere un blocco nervoso periferico è basata su diverse considerazioni e successiva alla valutazione clinica del paziente. Nella maggior parte dei casi, si ricorre alla procedura per:
 
  • controllo del dolore chirurgico: il blocco nervoso periferico è spesso utilizzato per fornire anestesia o analgesia durante o dopo un intervento chirurgico. Può essere preferito in alcune situazioni rispetto ad altri metodi di controllo del dolore;
  • controllo del dolore post-operatorio: dopo un intervento chirurgico, il blocco nervoso periferico può essere prescritto per fornire un sollievo temporaneo dal dolore nella zona chirurgica, riducendo la necessità di analgesici sistemici;
  • diagnosi e gestione del dolore cronico: in alcuni casi, il blocco nervoso periferico può essere utilizzato per diagnosticare la causa del dolore cronico o come parte di un piano di gestione a lungo termine. Se il dolore si attenua o scompare dopo il blocco, ciò può indicare il nervo coinvolto nella sintomatologia.
Blocco nervoso periferico

Rischi Rischi

Sebbene il blocco nervoso periferico sia generalmente considerato sicuro, quando eseguito da specialisti qualificati, ci sono alcuni rischi e complicanze associati alla procedura. Si segnalano:
 
  • reazioni allergiche: alcuni pazienti possono essere allergici agli anestetici locali utilizzati per il blocco nervoso. Queste reazioni possono variare da lievi a gravi;
  • sanguinamento o ematoma: l’ago utilizzato per somministrare l’anestesia può causare sanguinamento nel sito di iniezione o la formazione di un ematoma;
  • infezione: come con qualsiasi procedura che coinvolge l’iniezione di sostanze nel corpo, c’è un rischio di infezione nel sito di iniezione;
  • cefalea post-puntura lombare: se il blocco nervoso coinvolge la regione lombare della colonna vertebrale, potrebbe verificarsi una cefalea post- puntura lombare, che è un tipo di mal di testa causato dalla perdita di liquido cerebrospinale attraverso la membrana che circonda il midollo spinale;
  • effetti collaterali sistemici: gli anestetici locali possono causare effetti collaterali sistemici come nausea, vertigini, difficoltà respiratorie o problemi cardiaci (in casi gravi).
Sebbene questi rischi siano possibili, molti blocchi nervosi periferici vengono eseguiti senza problemi significativi. Gli specialisti sanitari valutano attentamente i rischi e i benefici della procedura e adottano precauzioni per minimizzare le complicanze.

In ogni caso, i pazienti devono discutere a fondo con il proprio medico e fornire informazioni complete sulla loro storia clinica e sulla presenza di eventuali allergie o preoccupazioni mediche.
 

Cure e Trattamenti Cure e Trattamenti

Il trattamento analgesico o anestetico tramite blocco nervoso periferico prevede generalmente le seguenti fasi:
 
  • preparazione del paziente: il paziente viene posizionato in modo da rendere accessibile la zona interessata. In alcuni casi, l’uso di dispositivi di imaging come l’ecografia può essere impiegato per guidare l’ago nella posizione corretta;
  • pulizia della zona: la zona in cui verrà eseguito il blocco nervoso viene pulita accuratamente per ridurre il rischio di infezione;
  • posizionamento dell’ago: l’ago viene inserito nel punto specifico in cui si vuole effettuare il blocco nervoso specifico o in una regione anatomica specifica;
  • iniezione dell’anestetico: una volta che l’ago è posizionato correttamente, l’anestetico locale viene iniettato lentamente nel tessuto circostante il nervo o la zona bersaglio;
  • monitoraggio e valutazione: dopo l’iniezione dell’anestetico, il paziente viene monitorato attentamente per verificare la risposta alla procedura. Questo può includere la valutazione della sensibilità, della forza muscolare e di altri segni di efficacia del blocco nervoso.
La decisione di prescrivere un blocco periferico è basata sulla valutazione del caso specifico, considerando la natura del dolore, la zona coinvolta e le esigenze del paziente. Prima di sottoporsi a questa procedura, il paziente riceverà informazioni dettagliate sui potenziali benefici, rischi e alternative.
 

Bibliografia

  • Peripheral Nerve Block. AORN J. 2022 Aug;116(2):P13-P15. doi: 10.1002/aorn.13762. PMID: 35880915.
  • Catalani B, Jones J Jr. Peripheral Nerve Block Complications in Children. Orthop Clin North Am. 2022 Apr;53(2):179-186. doi: 10.1016/j.ocl.2021.11.004. Epub 2022 Mar 5. PMID: 35365262.
  • Saranteas T, Koliantzaki I, Savvidou O, Tsoumpa M, Eustathiou G, Kontogeorgakos V, Souvatzoglou R. Acute pain management in trauma: anatomy, ultrasound-guided peripheral nerve blocks and special considerations. Minerva Anestesiol. 2019 Jul;85(7):763-773. doi: 10.23736/S0375-9393.19.13145-8. Epub 2019 Feb 7. PMID: 30735016.
  • Helen L, O'Donnell BD, Moore E. Nerve localization techniques for peripheral nerve block and possible future directions. Acta Anaesthesiol Scand. 2015 Sep;59(8):962-74. doi: 10.1111/aas.12544. Epub 2015 May 22. PMID: 25997933.

L'informazione presente nel sito deve servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In caso di disturbi e/o malattie rivolgiti al tuo medico di base o ad uno specialista.

Cerca i migliori specialisti che si occupano di Blocco nervoso periferico nelle province di: Roma, Milano, Latina, Brescia

Vuoi una parlare con uno specialista?
Hai bisogno di un Dottore per Blocco nervoso periferico?

Trova il Medico più adatto alle tue esigenze.

Hai bisogno di un Dottore per Blocco nervoso periferico?
Caricamento...