Astigmatismo

Dr. Andrea Falchi

A cura del Dr. Andrea Falchi

Oculista

Cos'è Cos'è

L'Astigmatismo è il più comune disturbo della vista e la più comune ametropia (difetto di refrazione), infatti si stima che circa la metà della popolazione abbia una certa quantità di astigmatismo. Può presentarsi da solo oppure associato a miopia o ipermetropia.

Le immagini risultano poco definite (sdoppiate) a causa di una deformazione della superficie dell’occhio (cornea) o di un’alterazione delle strutture interne del bulbo oculare. 

Deriva dal greco (a, stigmè) e vuol dire "mancanza di punto" infatti nell'occhio astigmatico un punto luminoso appare sulla retina come una linea.

Cause Cause

L'astigmatismo è causato da una deformazione della superficie dell’occhio (cornea) o di un’alterazione delle strutture interne del bulbo oculare e nella maggioranza dei casi è presente alla nascita.

Può modificarsi in presenza di patologie oculari o in seguito ad interventi chirurgici.

Sintomi Sintomi

L’astigmatismo lieve può essere asintomatico e diagnosticato solo durante una visita oculistica.

L’astigmatismo medio o grave può provocare distorsione delle immagini e visione offuscata a tutte le distanze, bruciore agli occhi, affaticamento oculare, dolore alla muscolatura intorno agli occhi, mal di testa, e lacrimazione eccessiva.

Tali disturbi, soprattutto nelle forme lievi, si manifestano dopo prolungato sforzo da vicino (ad esempio, lettura o lavoro al computer).

Diagnosi Diagnosi

L’astigmatismo viene diagnosticato durante una visita oculistica attraverso il semplice oftalmometro o attraverso topografi o tomografi corneali, strumenti molto precisi che permettono di ottenere molteplici informazioni dell'occhio esaminato, in modo da poter diagnosticare e classificare correttamente tutti i tipi di astigmatismo. 

A seconda di diversi criteri può essere: lieve, medio o grave; corneale o interno; secondo o contro regola oppure obliquo; miopico o ipermetropico; regolare o irregolare.

Cure e Trattamenti Cure e Trattamenti

Si può correggere in diversi modi a seconda del tipo di disturbo, delle diottrie mancanti e dell’età del paziente, cioè semplicemente con gli occhiali o lenti a contatto oppure con interventi chirurgici di superficie (PRK o LASIK) o tramite l'impianto di cristallini artificiali intraoculari.

L'informazione presente nel sito deve servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In caso di disturbi e/o malattie rivolgiti al tuo medico di base o ad uno specialista.


Specializzazioni correlate

Vuoi una parlare con uno specialista?
Hai bisogno di un Dottore per Astigmatismo?

Trova il medico più adatto alle tue esigenze su iDoctors, il primo sito in Italia per la prenotazione di visite mediche ed esami, al tuo fianco dal 2008.

I tuoi Medici preferiti

Caricamento...