Ambliopia

Dr. Corrado Ajovalasit

A cura del Dr. Corrado Ajovalasit

Oculista

Cos'è Cos'è

L'ambliopia o "occhio pigro" è un deficit di vista mono o bilaterale, interessa il 4-5% dei bambini e si verifica nel periodo plastico dell'apparato visivo, cioè entro i 6-7 anni di vita, età entro cui l'acuità visiva e la visione binoculare si sono completamente sviluppate. 

Per definizione un occhio si definisce pigro quando il suo visus, naturale o corretto, è inferiore a 7-8/10 o quando l'occhio peggiore ha un deficit di vista di almeno 2/10 inferiore all'occhio controlaterale.

Cause Cause

L'ambliopia può attuarsi in assenza di alterazioni anatomiche oculari (ambliopia funzionale) o in presenza di alterazioni retiche o del nervo ottico (ambliopia organica). Nelle forma funzionale le cause possono essere diverse: difetti refrattivi non corretti, soprattutto con elevata differenza fra un occhio e l'altro (anisometropia), strabismo, cataratte congenite, ptosi palpebrali congenite.

La forma organica può essere causata da distrofie della retina, emorragie maculari neonatali, intossicazione da farmaci.

Sintomi Sintomi

Il sintomo principale è uno scarso visus in uno o in tutte e due gli occhi, però trattandosi di piccoli pazienti non sempre lo riferiscono, per cui è molto importante la prevenzione con visite dei bambini alla nascita, ad un anno, e un ulteriore controllo intorno ai 2-3 anni, età in cui si riesce a stabilire l'acuità visiva.

Diagnosi Diagnosi

È importante, nei primi giorni di vita, effettuare un controllo del bambino per escludere la presenza di ptosi palpebrale o cataratta congenita che sono le principali cause di ambliopia da deprivazione.

Dopo i primi controlli di screening un successivo controllo andrebbe effettuato ad un anno, e poi al massimo entro i 2-3 anni di età con una visita oculistica, mirata a stabilire l'acuità visiva e la visione binoculare del piccolo paziente. In caso di strabismo sarà necessaria anche una visita ortottica.

Rischi Rischi

Il rischio principale nelle varie forme di ambliopia è quello che, una volta consolidatasi la perdita visiva e/o della visione stereoscopica, queste persisteranno per tutta la vita senza possibilità di miglioramento, con ripercussioni sulla vita lavorativa e, nei casi più gravi, anche sull'autonomia dei soggetti ambliopi.

Cure e Trattamenti Cure e Trattamenti

L'ambliopia, se diagnosticata precocemente, può essere curata nella maggior parte dei casi, o trattando chirurgicamente una eventuale cataratta, ptosi palpebrale o strabismo, oppure con la prescrizione di occhiali, nel caso sia presente un difetto refrattivo.

In ogni caso il trattamento principale delle varie forme di ambliopia è l'occlusione dell'occhio migliore, con modalità consigliate dall'oculista curante, che serve a migliorare la fissazione e l'acuità visiva nell'occhio pigro.

L'informazione presente nel sito deve servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In caso di disturbi e/o malattie rivolgiti al tuo medico di base o ad uno specialista.


Specializzazioni correlate

Vuoi una parlare con uno specialista?
Hai bisogno di un Dottore per Ambliopia?

Trova il medico più adatto alle tue esigenze su iDoctors, il primo sito in Italia per la prenotazione di visite mediche ed esami, al tuo fianco dal 2008.

I tuoi Medici preferiti

Caricamento...