Tappo di cerume

Dr.ssa Elisabetta Sartarelli

A cura del Dr.ssa Elisabetta Sartarelli

Otorinolaringoiatra

Cos'è Cos'è

Il cerume è una secrezione fisiologica prodotta dalle ghiandole ceruminose, ghiandole sudorifere modificate, che viene espulsa naturalmente con un movimento di scorrimento dall’interno verso l’esterno.

Ha un’azione protettiva in quanto trattiene polvere e batteri, fintantoché rimane morbida ed in piccola quantità. Allorquando diviene dura e forma un tappo, i vantaggi si trasformano in fastidio, senso di occlusione e diminuzione dell’udito.

Cause Cause

È buona norma usare i bastoncini solo per la pulizia delle pliche del padiglione, senza mai introdurli all’interno del condotto uditivo, perché, anziché aiutare la fuoriuscita del cerume, si provocherebbe un accumulo di questo verso il timpano, rendendolo quindi più fastidioso e difficile da asportare.

Sintomi Sintomi

Per una corretta igiene giornaliera può essere utile la somministrazione quotidiana locale di poche gocce di olio (da cucina o profumato) che, aiutando a sciogliere la secrezione, permetterà una rapida eliminazione del cerume con un po’ di acqua tiepida raccolta in una siringa da 10 ml senza ago od in una piccola pera di gomma.

Ricordiamo che ogni manovra va eseguita con la massima cautela ed attenzione per non provocare danni irreparabili.

Meglio se si procede comodamente seduti su di una sedia.

Per l’eliminazione dei veri e propri tappi di cerume, sarà necessaria una precedente ed adeguata preparazione con sostanze emollienti od acqua ossigenata, al fine di non traumatizzare l’orecchio nell’atto di asportazione del cerume.

Manovra questa che è buona norma affidare alle mani esperte del medico curante o di uno specialista otoiatra.     

Nel caso in cui dopo un lavaggio persistesse un po’ di acqua o di umidità all’interno del condotto, sarà sufficiente mandare aria calda verso l’orecchio con un phon per qualche minuto.

Rischi Rischi

Una volta effettuata la rimozione, si potrà usare uno spray in commercio a base di soluzione marina sterile o di sostanza oleosa, per 1 o 2 volte a settimana e mantenere così il condotto pulito per un periodo più lungo.

Cure e Trattamenti Cure e Trattamenti

La rimozione del cerume va eseguita in media una volta all’anno, ma esistono ovviamente differenze genetiche per cui l’intervallo tra una rimozione e la successiva può ridursi ad una volta ogni 2 o 3 mesi o allungarsi ad ogni 2 o 3 anni. Nei bambini piccoli non è consigliabile eseguire una rimozione tradizionale, ma è sufficiente somministrare ogni giorno nell’orecchio qualche goccia di olio profumato e lavare poi con la pistola della doccia in occasione del bagnetto.

Negli adulti portatori di perforazione del timpano è opportuno rivolgersi sempre al medico specialista prima di ogni pratica, così da valutare la singola situazione clinica e farsi consigliare, caso per caso, la metodica di pulizia più opportuna.


Specializzazioni correlate

Scegli lo specialista e prenota la tua visita per Tappo di cerume con iDoctors

oppure

Ti terremo informato sulle promozioni in corso riguardo visite a prezzi scontati

I tuoi Medici preferiti

Caricamento...