Parodontite

Dr. Alessandro Cappelli
A cura del Dr. Alessandro Cappelli
Dentista o Odontoiatra

Cos'è Cos'è

La Parodontite, volgarmente conosciuta come "piorrea", è una malattia infiammatoria dei tessuti che avvolgono il dente (osso e gengiva) causata dai batteri della placca batterica. 

Quindi la parodontite è una malattia vera e propria che deve essere curata precocemente e che se trascurata porta, a lungo andare alla perdita dei denti non più sostenuti dal loro apparato di sostegno, distrutto dai batteri che la causano.

Cause Cause

La parodontite ha come causa la Placca Batterica e quindi è una malattia infiammatoria su base infettiva. Milioni di batteri (gram negativi si depositano quotidianamente tra dente e gengiva e se non vengono eliminati con le corrette manovre d'igiene orale scatenano una reazione infiammatoria del margine gengivale che, nel tempo, va a coinvolgere l'apparato di sostegno del dente (osso e legamenti) portando dopo molti anni alla perdita dell'elemento dentale.

Ma la placca batterica per determinare danni significativi deve stratificarsi e non essere rimossa e quindi alla base della malattia c'è certamente una scarsa o comunque insufficiente igiene orale. Ma ci sono molti fattori che contribuiscono ad aggravare i danni causati dalla placca: in primo luogo la familiarità per la malattia che rappresenta, a parità di scadenti condizioni igieniche, uno dei fattori più comuni di aggravamento.

Altri fattori sono attitudini viziate come il fumo di sigaretta che è stato messo in stretta correlazione con la gravità dei danni presenti nei parodontopatici ed il diabete, che facilita la moltiplicazione batterica.

dottore e dottoressa

Consulta la lista degli specialisti disponibili che si occupano di Parodontite. Verifica gli specialisti vicino a te 

Sintomi Sintomi

I sintomi possono essere diversi e spesso si ritrovano tutti. Ma ciascuno è importante e non va trascurato in quanto spia di una possibile parodontite in atto.

Essi sono:

  • sanguinamento gengivale allo spazzolamento e nei casi più gravi anche spontaneo;
  • mobilità di alcuni denti, inizialmente lieve ma progressivamente aumentata;
  • gengive retratte con apparenza di dente "lungo";
  • sensibilità al freddo ed al caldo;
  • dolore spontaneo quasi sempre leggero o riservato ai casi più gravi;
  • alito cattivo (alitosi).

Diagnosi Diagnosi

La diagnosi è visiva e radiologica.

Visivamente si apprezzano gengive gonfie e arrossate facilmente sanguinanti al sondaggio delicato, retrazioni gengivali

Con il sondaggio leggero con una sonda smussa e millimetrata si evidenziano e si misura la profondità delle tasche gengivali patologiche e la loro collocazione e l'entità delle recessioni gengivali.

Si valuta anche il grado di mobilità dei denti.

Con le radiografie endorali si evidenziano i livelli ossei attorno a ciascun dente.

Si valutano inoltre gli indici di placca e di sanguinamento, misurando e mappando in varie zone della bocca quanta placca è presente e dove c'è sanguinamento.

L'insieme di queste valutazioni porta il clinico a fare una valutazione precisa dello stato di avanzamento della malattia ed ad impostare una terapia.

  Scopri gli Specialisti che si occupano di
Parodontite vicino a te 

Rischi Rischi

I rischi sono locali e sistemici.

Localmente la perdita progressiva del supporto osseo e gengivale porta in tempi variabili prima alla mobilità e poi alla perdita dei denti, con formazione anche di ascessi locali.

Inoltre la parodontite è stata negli ultimi anni messa in stretta correlazione con la frequenza e l'incidenza di problemi cardiovascolari (ictus e infarti), essendosi dimostrato il passaggio in circolo di batteri tipici delle tasche parodontali e la loro disseminazione in organi distanti dalla bocca.

Cure e Trattamenti Cure e Trattamenti

La cura più importante è la terapia causale, cioè il controllo di placca domiciliare.

Il compito del dentista è quello di ristabilire una corretta decontaminazione dei siti colpiti, con eliminazione delle concrezioni di tartaro (specie quelle sottogengivali) ed eliminazione del tessuto infiammato, con sedute di igiene profonda che comprende diverse sedute di scaling e levigatura radicolare con appositi strumenti ad ultrasuoni e manuali.

Altra importante tappa è l'eliminazione chirurgica delle tasche parodontali patologiche laddove, dopo la terapia causale, risultino ancora presenti ed ostacolino la corretta igiene orale.

Dr. Alessandro Cappelli
A cura del Dr. Alessandro Cappelli
Dentista o Odontoiatra

Specialisti che si occupano di parodontite

Scegli la provincia di tuo interesse e prenota gratuitamente una visita in pochi click.

oppure scegli una provincia

I tuoi Medici preferiti

Caricamento...