Insufficienza respiratoria

Dr. Cesare Arezzo
A cura del Dr. Cesare Arezzo
Pneumologo

Cos'è Cos'è

Con l'aria che inspiriamo inaliamo un gas "buono" l'ossigeno. Con l'aria che espiriamo eliminiamo un gas "cattivo" l'anidride carbonica. Si parla di Insufficienza Respiratoria (IR) quando lo scambio tra questi due gas risulta compromesso; si verifica cioè una condizione patologica per cui assorbiamo poco ossigeno e tratteniamo troppa anidride carbonica. La mancanza di ossigeno e l'eccesso di anidride carbonica possono indurre danni a livello di qualsiasi organo.

In base al decorso l'insufficienza respiratoria può essere acuta, cronica, acuta su cronica.

Se si verifica solo un calo di ossigeno (O2) si parla di I.R. ipossiemica (tipo I o parziale). Se contemporaneamente aumenta l'anidride carbonica (CO2) si parla di I.R. ipossiemico-ipercapnica (tipo II o totale).

Cause Cause

L'insufficienza respiratoria può determinarsi per molte malattie dell'apparato respiratorio e non, ma l'evenienza più comune è l'insufficienza respiratoria cronica come evoluzione della broncopatia cronica ostruttiva (BPCO).

Significa che la BPCO, una malattia così poco temuta e così frequente nei fumatori, se non adeguatamente diagnosticata e trattata, sfocia in una difettoso scambio in una situazione grave ed invalidante che va sotto il nome di Insufficienza Respiratoria. E dal fumo di sigaretta all'insufficienza respiratoria passando per la BPCO, si arriva a quella che, nel 2020, sarà la terza causa di morte.

dottore e dottoressa

Consulta la lista degli specialisti disponibili che si occupano di Insufficienza respiratoria. Verifica gli specialisti vicino a te 

Sintomi Sintomi

La tosse, l'espettorazione e, soprattutto la difficoltà respiratoria si vanno via via più ingravescenti; l'affanno dapprima limita la capacità a deambulare e poi con l'aggravarsi lo costringe a movimenti sempre più limitati, sino all'allettamento.

Diagnosi Diagnosi

La diagnosi, oltre che clinica, è affidata ad un esame specialistico, l'emogasometria arteriosa: si preleva il sangue da un'arteria del braccio, di solito la radiale, ed il risultato lo si ottiene dopo pochi secondi.

  Scopri gli Specialisti che si occupano di
Insufficienza respiratoria vicino a te 

Rischi Rischi

Le comorbilità interessano diversi apparati, in particolare quello cardiovascolare, renale, osteoarticolare.

L'insufficienza respiratoria, specie se acuta, è un'evenienza che mette in pericolo la vita del paziente e pertanto va sempre valutata l'eventuale ospedalizzazione. 

Cure e Trattamenti Cure e Trattamenti

Occorre sempre e comunque capire di che tipo d'insufficienza respiratoria trattasi e stabilirne le cause che la determinano. Se non si curano le cause sottostanti non si potrà curare l'insufficienza respiratoria che ne deriva.

Tutti i pazienti con insufficienza respiratoria possono utilizzare l'ossigenoterapia, presidio terapeutico fondamentale per prolungare la sopravvivenza del paziente ipossiemico. Va prescritta dopo attenta valutazione clinica e strumentale e va costantemente monitorata.

Dr. Cesare Arezzo
A cura del Dr. Cesare Arezzo
Pneumologo

Specialisti che si occupano di insufficienza respiratoria

Scegli la provincia di tuo interesse e prenota gratuitamente una visita in pochi click.

oppure scegli una provincia

I tuoi Medici preferiti

Caricamento...