Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Ernia ombelicale

Prof. Fausto Catena

Prof. Fausto Catena

Chirurgo Generale Medico Chirurgo, specialista in Chirurgia Generale Creato il: 29/06/2017 Ultimo aggiornamento: 21/09/2023

Le ernie ombelicali sono un difetto di parete in prossimità dell'ombelico. Possono essere congenite o acquisite.  

L'ernia ombelicale è una condizione in cui un'area debole o un foro nell'addome consente all'intestino o ai tessuti di sporgere attraverso l'ombelico, causando una protuberanza o un rigonfiamento.

Ernia ombelicale

Cause Cause

L'ernia ombelicale si verifica quando la zona intorno all'ombelico presenta una debolezza nei muscoli addominali.

Le cause includono fattori congeniti, in cui il bambino nasce con una parete addominale più debole, rendendo più facile la formazione dell'ernia. La gravidanza è un altro fattore, poiché il bambino in crescita esercita pressione sull'addome, creando una sporgenza. L'obesità e il sovrappeso aumentano il rischio di sviluppare un'ernia ombelicale, poiché l'eccesso di peso esercita una maggiore pressione sull'area.

Anche il sollevamento di oggetti pesanti o lo sforzo fisico eccessivo possono contribuire alla formazione dell'ernia. Inoltre, cicatrici chirurgiche preesistenti nell'area ombelicale possono indebolire i tessuti e facilitare l'insorgenza dell'ernia ombelicale.

La prevenzione delle ernie ombelicali coinvolge il mantenimento di un peso sano, l'esercizio fisico adeguato e l'evitare di sollevare pesi eccessivi.

Sintomi Sintomi

I sintomi dell'ernia ombelicale possono variare ma includono una protuberanza o un rigonfiamento vicino all'ombelico, che può aumentare di dimensioni quando ci si sforza o si tossisce.
La protuberanza può essere dolente o sensibile al tatto e può sporgere quando ci si mette in posizione eretta o si fa pressione sull'addome.

In alcuni casi, l'ernia può causare disagio, bruciore o sensazione di peso. Può anche verificarsi una sensazione di pressione nell'addome.

L'ernia ombelicale è generalmente più evidente quando il paziente è in piedi e tende a scomparire quando ci si sdraia. Inoltre, è importante notare che l'ernia ombelicale può causare complicazioni rare, ma gravi, come blocco intestinale o strangolamento dell'ernia, che richiedono immediata attenzione medica.

Se si sospetta di avere un'ernia ombelicale o se si manifestano sintomi simili, è fondamentale consultare un medico per una valutazione accurata e il necessario trattamento.

Diagnosi Diagnosi

La diagnosi dell'ernia ombelicale inizia con un esame fisico da parte di un medico. Durante l'esame, il medico esaminerà attentamente l'area intorno all'ombelico alla ricerca di una protuberanza o rigonfiamento caratteristico. Può essere anche chiesto al paziente di tossire o sforzarsi per vedere se la protuberanza diventa più evidente.

Se l'ernia è di dimensioni significative o causa sintomi gravi, il medico può ordinare esami di imaging, come una ecografia o una tomografia computerizzata (TC), per ottenere una visione più dettagliata dell'ernia e per escludere altre possibili condizioni.

La diagnosi dell'ernia ombelicale è generalmente abbastanza semplice e viene confermata attraverso l'esame fisico. 

Rischi Rischi

I rischi dell'ernia ombelicale includono blocco intestinale e strangolamento, che possono richiedere intervento chirurgico d'urgenza.

Cure e Trattamenti Cure e Trattamenti

Il trattamento dell'ernia ombelicale dipende dalla dimensione dell'ernia, dalla presenza di sintomi e dalle condizioni generali del paziente.

Se l'ernia è piccola e asintomatica, il medico può raccomandare un monitoraggio periodico e l'adozione di misure per ridurre la pressione addominale, come evitare di sollevare pesi eccessivi o di fare sforzi eccessivi.

Tuttavia, se l'ernia è più grande, dolorosa o causa sintomi, può essere necessario un intervento chirurgico per ripararla. Durante l'operazione, il chirurgo spingerà il tessuto protruso nell'addome e rinforzerà la zona debole con suturazione o l'utilizzo di una rete protettiva per prevenire la ricomparsa dell'ernia.

L'intervento può essere eseguito con approcci tradizionali o mediante laparoscopia, una tecnica meno invasiva. La chirurgia per l'ernia ombelicale è generalmente sicura e efficace, ma ogni caso è valutato individualmente dal medico per determinare la migliore strategia di trattamento.
 

Bibliografia

  • Emergency repair of complicated abdominal wall hernias: WSES guidelines. De Simone B, Birindelli A, Ansaloni L, Sartelli M, Coccolini F, Di Saverio S, Annessi V, Amico F, Catena F. Hernia. 2020 Apr;24(2):359-368.

L'informazione presente nel sito deve servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In caso di disturbi e/o malattie rivolgiti al tuo medico di base o ad uno specialista.

Cerca i migliori specialisti che si occupano di Ernia ombelicale nelle province di: Roma, Milano, Torino, Genova

Vuoi una parlare con uno specialista?
Hai bisogno di un Dottore per Ernia ombelicale?

Trova il Medico più adatto alle tue esigenze.

Hai bisogno di un Dottore per Ernia ombelicale?
Caricamento...