Alopecia

Dr. Mario Nicosia   A cura del Dr. Mario Nicosia

Cos'è Cos'è

Il termine alopecia indica genericamente un diradamento o perdita totale dei capelli.

Esistono vari tipi di alopecia.

La più frequente è il Telogen Effluvium, una caduta violenta che spaventa molto il paziente, in quanto la perdita è ingente, in particolare in occasione del lavaggio o della spazzolatura.

Un tipo di alopecia che spaventa molto e che è comune anche nei bambini è l'Alopecia Areata, caratterizzata da una o più chiazze completamente glabre, che possono interessare sia i capelli che la barba nell'uomo.

Molto frequente è ovviamente l'Alopecia Androgenetica, che interessa principalmente il sesso maschile ed è legata, come dice la parola stessa, agli ormoni maschili e alla genetica, ed è una forma progressiva che porta inesorabilmente alla calvizie.

Esistono poi le alopecie cicatriziali, caratterizzate da perdita definitiva dei capelli, in genere correlate a meccanismi autoimmuni.

Cause Cause

Il Telogen Effluviumè per lo più correlato ad importanti stress psicofisici (lutti, traumi, interventi chirurgici, gravidanza/parto, ecc.) o a carenze alimentari e/o diete squilibrate.

Anche l-Alopecia Areatasembra correlata ad un evento fortemente stressogeno, assieme ad una predisposizione genetica/familiare; si innescano quindi meccanismi autoimmuni di tipo anticorpo-mediato e cellulo-mediato.

L'Alopecia Androgenetica è invece legata all'interazione tra presenza di ormoni maschili (androgeni) ed ereditarietà. Il meccanismo patogentico coinvolge la trasformazione del testosterone in diidrotestosterone (DHT) ad opera dell'enzima 5-alfa-reduttasi.

Diagnosi Diagnosi

Per la diagnosi è fondamentale l'anamnesi (anche riguardante il tipo di dieta), l'esame tricoscopico, il pull-test ed eventualmente la microscopia in luce polarizzata.

Cure e Trattamenti Cure e Trattamenti

I diversi tipi di alopecia si trattano in maniera sostanzialmente diversa.

Per quanto rigurado il Telogen Effluvium nella sua forma acuta la terapia non è necessaria, è utile semplicemente allontanare la causa scatenante (es. correggere una evenutale carenza di ferro); nella sua forma cronica sono utili i cortisonici topici o sistemici.

Per l'Alopecia Areata non esiste una terapia universalmente approvata; si può addirittura decidere di non interventire in nessun modo (approccio wait-and-see), anche se in genere si propone come primo step l'utilizzo di cortisonici topici o sistemici, somministrati anche per periodi lunghi.

Nell'Alopecia Androgenetica si utilizzano principalmente il minoxidil topico (di solito alle concentrazioni del 2% o del 5%) o la finasteride (un inibitore della 5-alfa-reduttasi che va quindi a impedire la trasformazione del testosterone in DHT, il metabolita biologicamente attivo a livello del follicolo).

Dr. Mario Nicosia
A cura del Dr. Mario Nicosia
Dermatologo
Prenota una visita

Specialisti che si occupano di alopecia

Scegli la provincia di tuo interesse e prenota gratuitamente una visita in pochi click.

oppure scegli una provincia

I tuoi Medici preferiti

Caricamento...