Alluce rigido

Dr. Luca Tafuro
A cura del Dr. Luca Tafuro
Ortopedico

Cos'è Cos'è

Per alluce rigido si intende la patologia artrosica che coinvolge l'articolazione metatarso-falangea del primo dito del piede.

Questa patologia colpisce circa il 2% della popolazione con una netta prevalenza degli uomini sulle donne tra i 30 e i 60 anni di età.

Si riconosce un alluce rigido primario o secondario a seconda della causa che l'ha generato.

Cause Cause

Le cause, come tutti i processi artrosici, possono essere identificabili facilmente, come nel caso di esiti di fratture, microtraumi ripetuti o alterazioni anatomiche congenite, oppure far parte della multifattorietà di tutti i processi artrosici nei quali un'unica causa non è determinabile.

Altre cause possono essere malattie sistemiche (gotta, reumatismi), infiammatorie (es. artrite reumatoide) o insuccessi di precedente interventi.

dottore e dottoressa

Consulta la lista degli specialisti disponibili che si occupano di Alluce rigido. Verifica gli specialisti vicino a te 

Sintomi Sintomi

La patologia si manifesta con un dolore articolare ingravescente con notevole limitazione funzionale e deformità dell'articolazione.

Divengono complicati anche i movimenti più semplici, come infilare le scarpe o fare una passeggiata.

Diagnosi Diagnosi

La diagnosi è piuttosto semplice e si avvale di un attento esame obiettivo e di una semplice radiografia.

  Scopri gli Specialisti che si occupano di
Alluce rigido vicino a te 

Rischi Rischi

Non esistono particolari rischi per questo tipo ti patologia articolare, ma il dolore persistente la rende una condizione clinica spesso non sopportabile.

Inoltre il sovraccarico funzionale che devono sopportare le articolazioni contigue e il piede controlaterale, possono far insorgere altre patologie articolari.

Cure e Trattamenti Cure e Trattamenti

Quando le più semplici cure conservative non sortiscono effetti antinfiammatori desiderati (farmaci, fisioterapia o tutori) si deve ricorrere alla cura chirurgica.

Naturalmente ogni caso viene valutato in maniera specifica, ma sostanzialmente gli interventi di artroplastica o di artrodesi sono quelli più comunemente effettuati, con il secondo che garantisce un risultato a lungo termine più stabile e sicuro a fronte di un blocco dell'articolazione.

L'artrodesi, una volta consolidata, permetterà al paziente di deambulare liberamente senza zoppìa e soprattutto senza dolore.

Dr. Luca Tafuro
A cura del Dr. Luca Tafuro
Ortopedico

Specialisti che si occupano di alluce rigido

Scegli la provincia di tuo interesse e prenota gratuitamente una visita in pochi click.

oppure scegli una provincia

I tuoi Medici preferiti

Caricamento...