Cisti sebacee

Dr. Fiorenzo Giacci

A cura del Dr. Fiorenzo Giacci

Chirurgo Generale

Cos'è Cos'è

Le cisti sebacee derivano dalle ghiandole che secernono sulla superficie della pelle il sebo, componente di quel velo idro-lipidico che rende la pelle impermeabile. In caso di eccessiva densità del sebo, il dotto escretore della ghiandola può ostruirsi.

A questo punto la ghiandola si trasforma in una pallina contenente sebo, localizzata più frequentemente nelle zone più ricche di ghiandole: il cuoio capelluto, il tronco (il dorso) e, nel maschio, lo scroto.

Cause Cause

Un'eccessiva densità del sebo può predisporre alla formazione di cisti sebacee, anche numerose, in più tempi e in diverse zone del corpo. Altre volte non è presente un vero fattore eziologico.

Sintomi Sintomi

La cisti si presenta come una piccola "pallina" facilmente palpabile, sotto la pelle. Nella maggior parte dei casi è il paziente stesso a fare la diagnosi.

Talora la cisti si presenta per la sua più frequente complicanza: la suppurazione. La cute è arrossata, dolente, fluttuante; può essere accompagnata da febbre.

Diagnosi Diagnosi

La diagnosi, semplice, è esclusivamente basata sulla visita. Una piccola tumefazione, mobile, in zone come il cuoio capelluto o il dorso, richiama immediatamente la cisti sebacea. 

In diagnosi differenziale, sono da considerare altre neoformazioni sottocutanee, quali i lipomi, o, raramente, linfonodi aumentati di volume. In caso di dubbi, l'ecografia può essere di ausilio.

Rischi Rischi

L'unico rischio, se non si considera tale l'aumento dimensionale, è la suppurazione. In questo caso il trattamento consiste, in anestesia locale (poco efficace in fase infiammatoria), nell'incisione e nel drenaggio del pus, con successive medicazioni, fino alla chiusura dell'incisione.

Il trattamento radicale dev'essere rinviato a flogosi risolta.

Cure e Trattamenti Cure e Trattamenti

La cura consiste nell'asportazione in anestesia locale, in ambulatorio, della cisti, nella sua integrità. Lasciare in sede frammenti della capsula può essere infatti causa di recidiva (1%). L'intervento è semplice, di breve durata, indolore. Il paziente può lasciare l'ambulatorio pochi minuti dopo il termine della procedura.

I punti di sutura vengono rimossi dopo 7 giorni. Non è, in genere, necessario l'esame istologico.

L'informazione presente nel sito deve servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In caso di disturbi e/o malattie rivolgiti al tuo medico di base o ad uno specialista.


Specializzazioni correlate

Vuoi una parlare con uno specialista?
Hai bisogno di un Dottore per Cisti sebacee?

Trova il medico più adatto alle tue esigenze su iDoctors, il primo sito in Italia per la prenotazione di visite mediche ed esami, al tuo fianco dal 2008.

I tuoi Medici preferiti

Caricamento...