Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Filtra per:
Prestazione
  • Fluorangiografia Retinica con verde di indocianina
Scegli prestazione:
Urgente?

Fluorangiografia Retinica con verde di indocianina a Roma

Ordina per:
3 studi prenotabili online
Dr.ssa Daniela Ciatto Oculista

Dr.ssa Daniela Ciatto

Oculista 17 recensioni
  •  Roma - Nomentano-Bologna Via Francesco Redi, 5
  • Fluorangiografia Retinica con verde di indocianina
    300 €
Prof. Enzo Maria Vingolo Oculista

Prof. Enzo Maria Vingolo

Oculista 19 recensioni
  •  Roma - Salario-Vescovio Via di Tor Fiorenza, 43
  • Fluorangiografia Retinica con verde di indocianina
    250 €
Dr. Luca Lisi Oculista

Dr. Luca Lisi

Oculista 32 recensioni
  •  Roma - Salario-Trieste Via Adige, 28
  • Fluorangiografia Retinica con verde di indocianina
Vuoi vedere più medici?

Fluorangiografia Retinica con verde di indocianina a Roma

La Fluorangiografia retinica con la fluoresceina o con il verde di indocianina è un esame diagnostico molto utile per esaminare eventuali alterazioni della parete dei vasi sanguigni che nutrono la retina.

è molto adatto anche per valutare l'evoluzione della retinopatia diabetica, delle occlusioni vascolari retiniche, e nelle patologie del nervo ottico e della macula. L'indocianina è un colorante verde che emette fluorescenza utilizzando luce infrarossa (invisibile) e questo richiede una particolare macchina fotografica sensibile a questa lunghezza d'onda.

L'angiografia al verde di indocianina è spesso più indicata per studiare i vasi coroideali più profondi.ed è diventata disponibile solo recentemente. Dopo aver dilatato la pupilla con un apposito collirio al paziente viene iniettata nella vena del braccio una sostanza colorante.

Il colorante viaggia attraverso la circolazione sanguigna e raggiunge i vasi retinici e quelli situati in uno strato più profondo, chiamato coroide. Si eseguono, quindi, in rapida successione una serie di fotografie in bianco e nero e, in pochi minuti, l'esame è terminato.

Normalmente occorre presentarsi a digiuno, portando le analisi prescritto in precedenza (in genere glicemia, azotemia ed elettrocardiogramma). Subito dopo l'esame le urine assumono un caratteristico colore scuro, mentre la cute diventa giallastra.

A volte il paziente può accusare nausea e vomito che rapidamente si esauriscono.

Caricamento...