Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Valvola aortica bicuspide

Dr. Antonello Stefano Martino

Dr. Antonello Stefano Martino

Cardiochirurgo Medico Chirurgo, specialista in Cardiochirurgia Creato il: 09/07/2024
La valvola aortica bicuspide si riferisce a quella condizione per cui la valvola aortica presenta due cuspidi anziché le consuete tre.

La valvola aortica è una delle quattro valvole del cuore umano. Si trova nella parte inferiore dell’aorta, il principale vaso sanguigno che porta il sangue ricco di ossigeno dal cuore al resto del corpo. Normalmente, è dotata di tre cuspidi o lembi che si aprono durante la fase di contrazione e si chiudono durante la fase di rilassamento del cuore, consentendo il corretto fluire del sangue.

Nella valvola aortica bicuspide, le valvole sono soltanto due e la condizione può causare problemi di flusso sanguigno e richiedere, talvolta, interventi chirurgici.
 
Valvola aortica bicuspide

Cause Cause

La causa della valvola aortica bicuspide è principalmente genetica, legata a una predisposizione ereditaria.

Alcune ricerche hanno dimostrato che questa condizione è presente in famiglie con una storia di difetti cardiaci congeniti, anche se non è ancora chiaro quali geni siano responsabili della malformazione. Ulteriori cause o fattori favorenti possono essere:
 
  • anomalie dello sviluppo fetale: durante lo sviluppo fetale, possono verificarsi anomalie che portano alla formazione di una valvola aortica bicuspide, come la mancata separazione delle cuspidi durante la gestazione;
  • calcificazione aortica senile: un danno che si verifica con l’avanzare dell’età. Quando la valvola inizia a rovinarsi, l’organismo deposita su di essa del calcio che via via restringe il diametro della valvola stessa e ne limita il movimento. I fattori scatenanti questo processo sono ancora sconosciuti;
  • fattori ambientali: alcuni studi suggeriscono che l’esposizione a determinati fattori ambientali durante la gravidanza possa aumentare il rischio di sviluppare una valvola aortica bicuspide.
Una valvola aortica bicuspide può essere presente senza alcun sintomo e passare inosservata per tutta la vita. In alcuni casi, tuttavia, può rendere manifesti alcuni sintomi e causare problemi cardiaci.
 

Sintomi Sintomi

I sintomi della valvola aortica bicuspide sono generalmente:
 
  • soffio cardiaco: un suono anormale udibile durante l’esame con stetoscopio, che si verifica a causa delle turbolenze del flusso di sangue attraverso la valvola malformata;
  • dolore toracico: una sensazione di oppressione o dolore che può manifestarsi durante l’attività fisica o a riposo, a causa di una ridotta circolazione sanguigna verso il muscolo cardiaco;
  • aritmia: come la fibrillazione atriale e più in generale la sensazione di battito cardiaco veloce, irregolare o saltante;
  • affaticamento e debolezza: sensazione di stanchezza costante o mancanza di energia;
  • dispnea: difficoltà respiratoria o mancanza di respiro, soprattutto durante l’esercizio fisico o quando si è sdraiati;
  • percezione di svenimento o sincope;
  • edema degli arti inferiori: accumulo di liquidi nelle gambe e nelle caviglie, con conseguente gonfiore
La valvola aortica bicuspide può essere del tutto asintomatica e venire diagnosticata accidentalmente nel corso di esami di routine.

Tuttavia, è una condizione che può portare a problemi cardiaci seri e richiedere un trattamento medico. Per questo motivo, sarebbe opportuno che i pazienti sintomatici si sottoponessero quanto prima a valutazione clinica.
 

Diagnosi Diagnosi

La diagnosi della valvola aortica è basata principalmente sull’analisi dei sintomi e sugli esiti di specifici esami strumentali e di imaging:
 
  • auscultazione: durante l’esame fisico, il medico ausculta il cuore con uno stetoscopio per rilevare eventuali suoni anomali di soffio cardiaco;
  • ecocardiogramma: è una delle tecniche più comuni per la diagnosi della valvola aortica bicuspide. Questa procedura utilizza ultrasuoni per visualizzare il cuore e valutare la struttura delle valvole e la funzionalità;
  • ecocardiografia trans-esofagea: in alcuni casi, può essere utile effettuare una ecocardiografia, inserendo una sonda attraverso l’esofago. Ciò permette di ottenere immagini più dettagliate del cuore;
  • risonanza magnetica: la risonanza magnetica fornisce immagini dettagliate delle strutture cardiache e può essere utilizzata per valutare la presenza e la gravità di una valvola aortica bicuspide;
  • cateterismo cardiaco: in alcuni casi, può essere necessario un cateterismo cardiaco per valutare la funzionalità delle valvole delle arterie coronarie.
Non è detto che il paziente debba sottoporsi a tutti questi esami specifici. Sarà cura del cardiologo indicare i test specifici, per valutare ogni singolo caso clinico.
 
Valvola aortica bicuspide

Rischi Rischi

La valvola aortica bicuspide può comportare diversi rischi per la salute della paziente:
 
  • stenosi aortica: la valvola aortica bicuspide può essere soggetta a calcificazione precoce, con conseguente insorgenza di malattie valvolari come la stenosi aortica (restringimento della valvola);
  • aneurisma dell’aorta: le persone con valvola aortica bicuspide hanno un rischio maggiore di sviluppare un’anormale dilatazione dell’aorta, chiamata aneurisma dell’aorta. La rottura dell’aneurisma può essere fatale per il paziente;
  • endocardite infettiva: le persone con valvola aortica bicuspide possono essere più suscettibili all’endocardite infettiva, un’infezione delle valvole cardiache. Questa condizione può essere pericolosa e richiede un trattamento immediato;
  • complicanze in gravidanza: le donne con valvola aortica bicuspide possono essere a rischio di complicanze durante la gravidanza, come ipertensione arteriosa o insufficienza cardiaca.
Pazienti asintomatici potrebbero scoprire di avere la valvola aortica bicuspide, poiché interessati da mancanza di respiro, vertigini o svenimenti durante l’attività fisica.

Al fine di evitare queste spiacevoli complicazioni, è opportuno che tutti i pazienti sintomatici si rivolgano ad uno specialista per una valutazione clinica completa e per ricevere il trattamento più adeguato.
 

Cure e Trattamenti Cure e Trattamenti

Il trattamento per la valvola aortica bicuspide dipende dalla gravità dei sintomi e dallo stato di salute generale del paziente. In genere, le opzioni di cura includono:
 
  • monitoraggio regolare: se la valvola non provoca sintomi significativi e il paziente non dà segni di malessere generale, potrebbe essere sufficiente un monitoraggio regolare attraverso esami e test periodici per valutare la funzionalità della valvola;
  • terapia farmacologica: possono essere prescritti farmaci beta-bloccanti per controllare la pressione sanguigna e ridurre il carico di lavoro del cuore;
  • chirurgia valvolare: se la valvola aortica bicuspide è gravemente danneggiata, può essere necessario un intervento chirurgico per riparare o sostituire la valvola. Questo può essere fatto mediante l’intervento di sostituzione valvolare.
La procedura selezionata sarà personalizzata in base ai risultati dei test diagnostici, alle esigenze del paziente e alla gravità della condizione. Qualora la persona dovesse avere preoccupazioni riguardo le modalità di somministrazione del trattamento, è importante che ne parli con il proprio medico curante al fine di ottenere quanto prima tutte le rassicurazioni del caso.
 

Bibliografia

  • Bernard C, Morgant MC, Guillier D, Cheynel N, Bouchot O. Point on the Aortic Bicuspid Valve. Life (Basel). 2022 Mar 31;12(4):518. doi: 10.3390/life12040518. PMID: 35455009; PMCID: PMC9029119.
  • Spaziani G, Girolami F, Arcieri L, Calabri GB, Porcedda G, Di Filippo C, Surace FC, Pozzi M, Favilli S. Bicuspid Aortic Valve in Children and Adolescents: A Comprehensive Review. Diagnostics (Basel). 2022 Jul 20;12(7):1751. doi: 10.3390/diagnostics12071751. PMID: 35885654; PMCID: PMC9319023.
  • Perrin N, Ibrahim R, Dürrleman N, Basmadjian A, Leroux L, Demers P, Modine T, Ben Ali W. Bicuspid Aortic Valve Stenosis: From Pathophysiological Mechanism, Imaging Diagnosis, to Clinical Treatment Methods. Front Cardiovasc Med. 2022 Feb 8;8:798949. doi: 10.3389/fcvm.2021.798949. PMID: 35211518; PMCID: PMC8860891.

L'informazione presente nel sito deve servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In caso di disturbi e/o malattie rivolgiti al tuo medico di base o ad uno specialista.

Cerca i migliori specialisti che si occupano di Valvola aortica bicuspide nelle province di: Milano, Roma, Napoli, Torino

Vuoi una parlare con uno specialista?
Hai bisogno di un Dottore per Valvola aortica bicuspide?

Trova il Medico più adatto alle tue esigenze.

Hai bisogno di un Dottore per Valvola aortica bicuspide?
Caricamento...