Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Pectus excavatum

Dr. Francesco Guerrera

Dr. Francesco Guerrera

Chirurgo Toracico Medico Chirurgo, Specialista in Chirurgia Toracica Creato il: 06/07/2017 Ultimo aggiornamento: 21/09/2023

Il Pectus Excavatum è una malformazione congenita del torace, che interessa mediamente 1 bambino ogni 400-1000. Nella maggior parte dei casi, è poco visibile alla nascita, ma, con il passare degli anni, può manifestarsi in modo progressivamente più evidente. Il petto escavato è dovuto ad una eccessiva crescita delle cartilagini costali, con contestuale depressione dello sterno. 
 

Pectus excavatum

Cause Cause

Ad oggi, le cause che determinano lo sviluppo del Pectus Excavatum non sono del tutto chiarite, così come un suo possibile legame a fattori ereditari. Lo sviluppo di questa condizione sembrerebbe essere dovuto ad una eccessiva crescita delle cartilagini costali, con conseguente spinta verso l’interno del torace dello sterno, che si avvicina progressivamente alla colonna vertebrale.

Il Pectus Excavatum si presenta spesso in associazione con la scoliosi e il rachitismo.

Sintomi Sintomi

Di norma, i pazienti con forme lievi o moderate di Pectus Excavatum, non manifestano alcun sintomo, fatta eccezione per possibili problematiche legate alla percezione del difetto estetico.

Nei casi più severi, che presentano una grave depressione dello sterno, i sintomi che possono presentarsi più frequentemente sono la ridotta tolleranza allo sforzo e all’esercizio fisico, il dolore toracico, la tachicardia, le difficoltà respiratoria e la tosse.

Diagnosi Diagnosi

La diagnosi di Pectus Excavatum si basa in primo luogo sull'esame obiettivo e sull’osservazione della morfologia del torace del paziente.

Gli esami strumentali possono risultare necessari per definire il livello di gravità della deformità (ad esempio, l’esecuzione della TC torace con il calcolo dell’indice di Haller, utilizzato nella classificazione del livello di gravità del Pectus Excavatum) e per determinare il grado di impatto della condizione sulla dinamica cardiorespiratoria (ad esempio, elettrocardiogrammaecocardiografia, spirometria).

Cure e Trattamenti Cure e Trattamenti

Nei pazienti giovani, con una gravità lieve del difetto, è consigliato l’avvio di percorsi di fisioterapia/esercizio fisico per rinforzare la muscolatura toracica. Più recentemente, sono stati introdotti presidi e tutori, quali la Vacuum Bell, che, grazie ad un meccanismo a pressione negativa, possono ridurre la gravità della depressione sternale e prevenirne il peggioramento.

Nei pazienti che presentano forme gravi o sintomatiche del difetto, il trattamento può prevede l’intervento chirurgico di sternocondroplastica. Le tecniche maggiormente adottate sono la tecnica “mini-invasiva” o secondo Nuss (in cui la barra metallica-protesica per la correzione del difetto viene posizionata sotto guida toracoscopica, attraverso due piccole incisioni ai lati del torace e mantenuta in sede per 2-3 anni, fino alla stabilizzazione dello sterno) e la tecnica secondo Ravich (intervento “open”, che prevede la rimozione delle cartilagini costali eccessivamente sviluppate, il rimodellamento dello sterno e l’apposizione di una barra metallica protesica a stabilizzazione della correzione eseguita).

Bibliografia

  • Obermeyer RJ, Cohen NS, Jaroszewski DE. The physiologic impact of pectus excavatum repair. Semin Pediatr Surg. 2018 Jun;27(3):127-132. doi: 10.1053/j.sempedsurg.2018.05.005. PMID: 30078483.
  • Abdullah F, Harris J. Pectus Excavatum: More Than a Matter of Aesthetics. Pediatr Ann. 2016 Nov 1;45(11):e403-e406. doi: 10.3928/19382359-20161007-01. PMID: 27841924.
  • Huddleston CB. Pectus excavatum. Semin Thorac Cardiovasc Surg. 2004 Fall;16(3):225-32. doi: 10.1053/j.semtcvs.2004.08.003. PMID: 15619190.
  • Silbiger JJ, Parikh A. Pectus excavatum: echocardiographic, pathophysiologic, and surgical insights. Echocardiography. 2016 Aug;33(8):1239-44. doi: 10.1111/echo.13269. Epub 2016 Jun 9. PMID: 27277386.
  • Nuss D, Obermeyer RJ, Kelly RE. Nuss bar procedure: past, present and future. Ann Cardiothorac Surg. 2016 Sep;5(5):422-433. doi: 10.21037/acs.2016.08.05. PMID: 27747175; PMCID: PMC5056934.
  • Kanagaratnam A, Phan S, Tchantchaleishvili V, Phan K. Ravitch versus Nuss procedure for pectus excavatum: systematic review and meta-analysis. Ann Cardiothorac Surg. 2016 Sep;5(5):409-421. doi: 10.21037/acs.2016.08.06. Erratum in: Ann Cardiothorac Surg. 2016 Nov;5(6):593. PMID: 27747174; PMCID: PMC5056933.
  • Zaki AL, Vargo PR, Schraufnagel DP, Kalahasti V, Murthy S, Roselli EE, Raymond DP. Modified Ravitch Procedure for Pectus Excavatum Combined With Complex Cardiac Surgery. Semin Thorac Cardiovasc Surg. 2021 Winter;33(4):1146-1153. doi: 10.1053/j.semtcvs.2021.02.028. Epub 2021 Mar 6. PMID: 33689924.

L'informazione presente nel sito deve servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In caso di disturbi e/o malattie rivolgiti al tuo medico di base o ad uno specialista.

Cerca i migliori specialisti che si occupano di Pectus excavatum nelle province di: Roma, Milano, Torino, Varese

Vuoi una parlare con uno specialista?
Hai bisogno di un Dottore per Pectus excavatum?

Trova il Medico più adatto alle tue esigenze.

Hai bisogno di un Dottore per Pectus excavatum?
Caricamento...