Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Filtra per:
Prestazione
  • Visita Chirurgica
Scegli prestazione:
Patologia
Vedi tutte... Chiudi
Urgente?

Visita Chirurgica a Palermo

Ordina per:
6 studi prenotabili online
Dr. Vincenzo Davide Palumbo Chirurgo Generale

Dr. Vincenzo Davide Palumbo

Chirurgo Generale 3 recensioni
  • Visita Chirurgica
    150 €
  •  Palermo - Calatafimi Via Gino Marinuzzi, 98
  • da mer 3 lug 14:30
  • Visita Chirurgica
    160 €
  •  Bagheria (PA) Via Falcone Morvillo, 64
  • da mar 9 lug 15:30
Dr.ssa Rosalba Ceraolo Chirurgo Generale

Dr.ssa Rosalba Ceraolo

Chirurgo Generale 38 recensioni
  • Visita Chirurgica
    60 €
  •  Palermo - Calatafimi Corso Pisani, 92
  • da mar 2 lug 10:30
Prof. Michele Frazzetta Chirurgo Generale

Prof. Michele Frazzetta

Chirurgo Generale 1 recensione
  • Visita Chirurgica
    150 €
  •  Palermo - Uditore Via Paolo Gili, 60
  • da mer 26 giu 16:00
Prof. Sebastiano Bonventre Chirurgo Generale

Prof. Sebastiano Bonventre

Chirurgo Generale 4 recensioni
  • Visita Chirurgica
    100 €
  •  Palermo - Centro Via L. Giuffrè, 5
  • da gio 27 giu 14:30
Dr. Francesco Ferrara Chirurgo Generale

Dr. Francesco Ferrara

Chirurgo Generale 1 recensione
  • Visita Chirurgica
    120 €
  •  Palermo - Policlinico Via del Vespro, 129
  • da mar 2 lug 14:30
Vuoi vedere più medici?

Visita Chirurgica a Palermo

La Visita Chirurgicaèeseguita da un medico specialista laddove si riscontrano patologie che non possono essere curate esclusivamente con un trattamento farmacologico.

Questo tipo di visita ha quindi lo scopo di diagnosticare malattie o condizioni per le quali sono richiesti interventi chirurgici. Il medico comincia la visita con un'anamnesi completa, raccogliendo tutte le informazioni sulla storia clinica del paziente, quali patologie attualmente presenti o avute in precedenza, eventuali farmaci assunti o ancora in corso di assunzione, ma anche informazioni sullo stile di vita o sulle abitudini.

Successivamente, il medico passa ad esaminare l'area anatomica interessata dai disturbi lamentati dal paziente e, eventualmente, può prescrivere ulteriori test diagnostici, come esami ematochimici o esami ecografici, relativi all'area anatomica interessata dal disturbo. Lo specialista, in base alla gravità dell'eventuale patologia riscontrata nel paziente, deciderà se è necessario un intervento chirurgico o se invece sia più adatta una cura farmacologica e/o fisioterapica.

Caricamento...