Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Filtra per:
Prestazione
  • Visita Endocrino-Chirurgica
Scegli prestazione:
Urgente?
Solo a domicilio

Visita Endocrino-Chirurgica a Napoli

Ordina per:
7 studi prenotabili online
Dr. Giuseppe Avvisati Chirurgo Generale

Dr. Giuseppe Avvisati

Chirurgo Generale 22 recensioni
  •  A domicilio Disponibile a Napoli e provincia
  • Visita Endocrino-Chirurgica
    100 €
Dr. Massimo Antropoli Chirurgo Proctologo

Dr. Massimo Antropoli

Chirurgo Proctologo 1 recensione
  •  Napoli - Ospedaliera Via A. Cardarelli
  • Visita Endocrino-Chirurgica
    da 100 €
altri specialisti vicino a Napoli
Dr. Claudio Di Nardo Chirurgo Generale

Dr. Claudio Di Nardo

Chirurgo Generale 3 recensioni
  •  Avellino - San Tommaso Via Enrico Perciasepe n. 2
  • Visita Endocrino-Chirurgica
    150 €
Dr. Serafino Vanella Chirurgo Generale

Dr. Serafino Vanella

Chirurgo Generale 18 recensioni
  •  Avellino - Centro Via Brigata Avellino, 122
  • Visita Endocrino-Chirurgica
    122 €
altri specialisti a Napoli
Dr. Mario Schettino Chirurgo Generale

Dr. Mario Schettino

Chirurgo Generale 1 recensione
  •  Napoli - Arenella Piazza F. Muzii, 11
  • Visita Endocrino-Chirurgica
Dr. Paolo Falco Chirurgo Generale

Dr. Paolo Falco

Chirurgo Generale
  •  Napoli - Chiaia Via Mergellina, 220
  • Visita Endocrino-Chirurgica
Dr. Stefano Capasso Chirurgo Generale

Dr. Stefano Capasso

Chirurgo Generale 10 recensioni
  •  Qualiano (NA) Via Ciro Menotti, 17
  • Visita Endocrino-Chirurgica

Visita Endocrino-Chirurgica a Napoli

La Visita Endocrino Chirurgica è rivolta alla valutazione di patologie delle ghiandole endocrine (tiroide, paratiroidi, surrene, tumori endocrini del pancreas e dell'apparato gastrointestinale), che richiedono un eventuale trattamento chirurgico.

L’Endocrinologo inizia la visita dall’anamnesi completa della storia clinica del paziente (patologie presenti o passate, trattamenti farmacologici in corso, sintomatologia lamentata, possibili dolori preesistenti, referti di esami svolti in precedenza), nonché informazioni sul proprio stile di vita. In un secondo momento, lo specialista passa all’esame obiettivo del paziente, mirato alla valutazione della zona anatomica oggetto del disturbo.

Ad esempio, in caso di una sospetta anomalia legata alla tiroide, procederà alla palpazione della ghiandola endocrina in questione, cercando l’eventuale presenza di noduli o linfonodi ingrossati. Se ritenuto necessario, l’Endocrinologo potrebbe richiedere anche ulteriori esami diagnostici (ad esempio, ecografia, TAC, radiografia, esami ematochimici, ecc.) per approfondire la propria indagine medica.

Alla luce di quanto emerso dalla visita, e dagli eventuali accertamenti diagnostici, laddove venga individuata una patologia che richieda un trattamento chirurgico, lo specialista illustrerà la necessità e la tipologia dell’intervento al paziente.

Caricamento...