Visita Ginecologica a Roma | Pagina 3

91 studi prenotabili online
Foto medico non presente

Ginecologo

Dr.ssa Renata Castelli

(1)

“Fantastica! Spiegazioni chiare, attenzione al paziente, scrupolosa, empatica e [...] simpatica :-) l’ho trovata rassicurante dopo tante brutte vicissitudini con altri dottori. Chiudi


Veronique, Roma (Giugno 2018) Leggi altre...
  • Visita Ginecologica

    zona Fleming

    da Mercoledi 9 Dic ore 11:00

Foto medico non presente

Ginecologo

Prof. Roberto Corosu

(2)

“Disponibile, competente ed esaustivo.”


Giulia, Roma (Febbraio 2019) Leggi altre...
  • Visita Ginecologica

    zona Nomentano-Bologna

    da Mercoledi 9 Dic ore 16:00

  • Visita Ginecologica

    Velletri (RM)

    da Giovedi 10 Dic ore 09:00

  • Visita Ginecologica

    zona La Storta

    da Venerdi 11 Dic ore 15:30

  • Visita Ginecologica

    zona Nuovo Salario

    da Mercoledi 9 Dic ore 15:00

Foto medico non presente

Ginecologo

Dr.ssa Loredana Coccia

(7)

“Dottoressa molto gentile e disponibile.. La consiglio vivamente!!”


Marina, Roma (Agosto 2020) Leggi altre...
  • Visita Ginecologica

    zona Prenestino-Tor de Schiavi

    da Giovedi 10 Dic ore 17:30


Visita Ginecologica a Roma | Pagina 3

La Visita Ginecologica è in genere preceduta da un'anamnesi completa relativa alla situazione clinica attuale della paziente e alla storia clinica passata con riguardo a malattie passate, malattie presenti in famiglia, eventuali farmaci presi ed analisi di disturbi passati o presenti e informazioni sullo stile di vita.

Si passa poi a informazioni più specifiche sulla regolarità o meno del ciclo, eventuali perdite di sangue, pruriti o dolori atipici, dolore nei rapporti sessuali, etc. Dopo tale colloquio informativo, si procede con la visita vera e propria che consiste in un esame esterno (palpazione dell'addome ed esame della vulva) e in un esame interno.

Questo si divide in due fasi: un esame manuale dove il medico inserirà un dito in vagina e con l'altra mano palperà l'addome per per valutarne forma, consistenza, mobilità e posizione degli organi interni (utero, ovaie e tube); e l'esame con lo speculum, uno strumento che, inserito nella vagina, consente di vedere in modo chiaro il collo dell'utero e le pareti vaginali, nonché eventuali anomalie presenti (per esempio, erosioni o infiammazioni). Tramite questo strumento è possibile effettuare il pap-test.

La visita può prevedere anche un esame clinico del seno attraverso palpazione, per evidenziare la presenza di eventuali noduli.

Filtra per:

Prestazione
Visita Ginecologica
Scegli prestazione:
Distanza da te
Urgente?

I tuoi Medici preferiti

Caricamento...