Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Filtra per:
Prestazione
  • Tomografia del nervo ottico (HRT)
Scegli prestazione:
Urgente?

Tomografia del nervo ottico (HRT) a Milano

Ordina per:
4 studi prenotabili online
Dr.ssa Laura Primavera Oculista

Dr.ssa Laura Primavera

Oculista 5 recensioni
  •  Milano - Italia Missori Via Rugabella, 1
  • Tomografia del nervo ottico (HRT)
    100 €
Dr. Alessandro Sammartino Oculista

Dr. Alessandro Sammartino

Oculista 70 recensioni
  •  Milano - Loreto-Lambrate Viale Monza 165/a
  • Tomografia del nervo ottico (HRT)
    75 €
altri specialisti vicino a Milano
Dr.ssa Sonela Spasse Oculista

Dr.ssa Sonela Spasse

Oculista 14 recensioni
  •  Bergamo - Centro Via IV Novembre, 7
  • Tomografia del nervo ottico (HRT)
    100 €
Dr. Stefano Zenoni Oculista

Dr. Stefano Zenoni

Oculista 18 recensioni
  •  Bergamo - Centro Via Ettore Panseri, 14
  • Tomografia del nervo ottico (HRT)
    100 €
Vuoi vedere più medici?

Tomografia del nervo ottico (HRT) a Milano

La Tomografia del nervo ottico (HRT) è un esame diagnostico utile per individuare diverse malattie a carico del nervo ottico, della retina, della cornea (ad esempio, la retinopatia diabetica, il glaucoma, la degenerazione maculare senile, l’edema maculare, ecc.).

È utile anche per eseguire il follow – up, ovvero il controllo, di quei pazienti affetti da questo tipo di patologie e che sono ricorsi all’intervento, per valutare il percorso post-operatorio. La Tomografia del nervo ottico (HRT) è particolarmente efficace per la diagnosi precoce di queste patologie e per il relativo monitoraggio.

Si tratta di un esame non invasivo, rapido e ad alta risoluzione: è simile alla radiografia, ma è basata sull’impiego dei raggi laser, innocui, che consentono di eseguire una scansione delle strutture retiniche e la conseguente ricostruzione in maniera dettagliata, producendo immagini bi e tridimensionali. Per eseguire il test, il paziente viene invitato a sedersi di fronte l’HRT e a fissare un punto luminoso, mentre il raggio laser esegue la scansione della pupilla.

Concluso l’esame, il software fornisce informazioni su una serie di parametri necessari per analizzare lo stato iniziale o quantificare la progressione di un’eventuale patologia o disturbo di natura oculare.

Caricamento...