Gastroscopia o Esofagogastroduodenoscopia a Roma

12 studi prenotabili online
  • Gastroscopia o Esofagogastroduodenoscopia 520 €

      Parioli

  • Gastroscopia o Esofagogastroduodenoscopia 380 €

      Salario-Trieste

  • Vedi altri studi
  • Chiudi
  • Gastroscopia o Esofagogastroduodenoscopia 600 €

      Trionfale

  • Gastroscopia o Esofagogastroduodenoscopia 340 €

      Torre Maura

  • Vedi altri studi
  • Chiudi
  • Gastroscopia o Esofagogastroduodenoscopia 500 €

      Pineta Sacchetti

  • Gastroscopia o Esofagogastroduodenoscopia 250 €

      Esquilino

  • Gastroscopia o Esofagogastroduodenoscopia 600 €

      Salario-Vescovio

  • Gastroscopia o Esofagogastroduodenoscopia 220 €

      Spinaceto

  • Gastroscopia o Esofagogastroduodenoscopia 230 €

      Ostia

  • Vedi altri studi
  • Chiudi
  • Gastroscopia o Esofagogastroduodenoscopia 155 €

      Fiano Romano (RM)

  • Gastroscopia o Esofagogastroduodenoscopia 180 €

      Anguillara (RM)

  • Gastroscopia o Esofagogastroduodenoscopia da 350 €

      Policlinico

  • Vedi altri studi
  • Chiudi

Gastroscopia o Esofagogastroduodenoscopia a Roma

La Gastroscopia o Esofagogastroduodenoscopia è l'esame endoscopico dello stomaco e del primo tratto dell'intestino.

è una procedura che consente al medico che effettua l'esame di guardare direttamente all'interno dell'esofago, stomaco e duodeno, rilevando eventuali patologie. Consiste nell'introduzione di una sonda flessibile, del calibro inferiore al centimetro, all'interno dello stomaco.

Sulla punta dello strumento (Gastroscopio) è presente una piccolissima telecamera collegata ad un monitor che consente di vedere l'interno delle cavità esaminate. Tale indagine è indicata in pazienti con sintomi associati a segni di malattia organica (anoressia, dimagramento, anemia, sanguinamento), oppure in presenza di sintomi da reflusso gastroesofageo persistenti o recidivanti nonostante un corretto tentativo terapeutico; indicata anche in presenza di sanguinamento gastrointestinale acuto, oppure per la conferma e la diagnosi cito-istologica di lesioni sospettate quali neoplasie, ulcere gastriche od esofagee o stenosi od ostruzioni del tratto gastrointestinale superiore.

L'esame non procura dolore ma solo modesto fastidio all'introduzione dello strumento. Per tale motivo potrà essere somministrata una piccola dose di sedativo liquido o una compressa per l'anestesia locale della gola.

L'indagine richiede il digiuno da almeno 6/8 ore, quindi, se effettuato al mattino, si consiglia il digiuno dalla sera prima, mentre, se è programmato nel pomeriggio, è permessa una colazione leggera al mattino. L'esame dura pochi minuti.

Filtra per:

Prestazione
Gastroscopia o Esofagogastroduodenoscopia
Scegli prestazione:
Distanza da te
Urgente?

I tuoi Medici preferiti

Caricamento...