Gastroscopia o Esofagogastroduodenoscopia transnasale con esame istologico a Roma

3 studi prenotabili online
Videoconsulti
Dr. Vittorio Riso

Gastroenterologo

Dr. Vittorio Riso

(145)

“Medico molto competente e disponibile. Consigliatissimo!”


Angela Antonina, Roma (Settembre 2020) Leggi altre...
  • Gastroscopia o Esofagogastroduodenoscopia transnasale con esame istologico

    zona Torre Maura

    da Lunedi 2 Nov ore 14:30

Dr.ssa Francesca Picconi

Gastroenterologo

Dr.ssa Francesca Picconi

(11)

“Molto professionale e disponibile”


Sandro, Roma (Ottobre 2020) Leggi altre...
  • Gastroscopia o Esofagogastroduodenoscopia transnasale con esame istologico

    zona Aurelia-Mura Vaticane

    da Venerdi 13 Nov ore 15:00

Prof. Giuseppe Occhigrossi

Gastroenterologo

Prof. Giuseppe Occhigrossi

(4)

“Ottimo professionista, gentilissimo”


Renata, Roma (Gennaio 2020) Leggi altre...
  • Gastroscopia o Esofagogastroduodenoscopia transnasale con esame istologico

    zona Parioli

    da Martedi 3 Nov ore 10:00

Vuoi vedere più medici? Estendi la ricerca

Gastroscopia o Esofagogastroduodenoscopia transnasale con esame istologico a Roma

La Gastroscopia Transnasale è un esame alternativo alla gastroscopia tradizionale (introduzione dello strumento dalla bocca), prescritto quindi per gli stessi motivi, che essendo però eseguito con uno strumento molto più sottile dello strumento standard, si può accedere dal naso anziché dalla bocca.Il vantaggio è che risulta meno fastidiosa rispetto all’esame tradizionale e viene ben tollerata anche senza alcuna sedazione, ad eccezione di uno spray anestetico locale spruzzato nelle narici.Quindi il paziente può dialogare con il medico e proprio questo colloquio rende l’esame meno 'antipatico'.

E proprio per la buona tollerabilità anche senza sedazione, il paziente può tranquillamente, subito dopo l’esame, condurre una vita normale ed è preferito dai soggetti molto anziani e con difficoltà respiratorie.L’unica complicanza rispetto alla gastroscopia tradizionale è la possibile comparsa (in rari casi) al momento dell’introduzione dello strumento, di una epistassi, in genere molto modesta e che cessa spontaneamente.Durante l’esame può anche essere effettuato il prelievo di campioni di tessuto per un eventuale esame istologico. Tale indagine è indicata in pazienti con sintomi associati a segni di malattia organica (anoressia, dimagramento, anemia, sanguinamento), oppure in presenza di sintomi da reflusso gastroesofageo persistenti o recidivanti nonostante un corretto tentativo terapeutico; indicata anche in presenza di sanguinamento gastrointestinale acuto, oppure per la conferma e la diagnosi cito-istologica di lesioni sospettate quali neoplasie, ulcere gastriche od esofagee o stenosi od ostruzioni del tratto gastrointestinale superiore.

Filtra per:

Prestazione
Gastroscopia o Esofagogastroduodenoscopia transnasale con esame istologico
Scegli prestazione:

I tuoi Medici preferiti

Caricamento...