Onde d'urto a Roma

5 studi prenotabili online
Dr.ssa Sharon Fullin

Fisioterapista

Dr.ssa Sharon Fullin

  • Onde d'urto

    zona Ostia

    da Lunedi 30 Nov ore 14:00

  • Onde d'urto

    Fiumicino

    da Giovedi 3 Dic ore 09:00

  • Vedi altri studi
  • Chiudi
Dr. Cristiano Figoli

Fisioterapista

Dr. Cristiano Figoli

  • Onde d'urto

    zona Salario-Trieste

    da Venerdi 27 Nov ore 09:00

Dr. Fernando Pescetelli

Fisioterapista

Dr. Fernando Pescetelli

(1)

“Semplicemente “ Professionale “ . Ottimo dialogo e disponibilità . Ho [...] seguito tutti i Suoi “consigli “ è la Sua terapia . Sono guarito alla grande . Lo consiglio vivamente . Grazie !!!!! Franco D.V. Chiudi


Franco Danilo, Roma (Febbraio 2018) Leggi altre...
  • Onde d'urto

    zona Prati

    da Lunedi 30 Nov ore 12:30

Foto medico non presente

Fisioterapista

Dr. Fabrizio Bergonzoli

  • Onde d'urto

    zona Nomentano-Bologna

    da Venerdi 27 Nov ore 12:00

Vuoi vedere più medici? Estendi la ricerca

Onde d'urto a Roma

Le onde d'urto da un punto di vista fisico sono definite come onde acustiche ad alta energia.

Sono impulsi pressori con tempi brevissimi di durata (3 - 5 milionesimi di secondo) che generano una forza meccanica che può essere diretta verso le parti del corpo da trattare, trasferendo energia sui tali tessuti corporei, per stimolarne i processi riparativi. L'onda d'urto non va confusa con l'onda ultrasonora utilizzata nell'ecografia o a scopo terapeutico (i cosiddetti "ultrasuoni"), rispetto alle quali ha un andamento ad impulso e valori di pressione generati molto più elevati, mediamente 1000 volte superiori.

Il meccanismo d'azione è complesso e non del tutto chiarito, ma sembrerebbe riconducibile a tre effetti principali: a) riduzione della trasmissione del dolore per mezzo di stimolazione nervose b) riduzione meccanica delle calcificazioni tissutali e c) cosiddetto "effetto di cavitazione", con formazione di nuovi vasi sanguigni (neoangiogenesi) che generano un maggior afflusso locale di sangue, facilitando la riparazione di micro-lesioni e il miglioramento del trofismo tissutale. Attualmente le indicazioni terapeutiche sono: pseudoartrosi (ritardo di guarigione delle fratture), aree di necrosi ossea, tendinopatie degenerative e/o calcifiche della spalla, epicondilite ed epitrocleite (rispettivamente gomito del "tennista" e del "golfista"), tendinite rotulea, pubalgie.

Le controindicazioni sono: gravidanza presunta o in corso, pace-maker, infiammazioni acute cutanee nella zona da trattare. La terapia è di breve durata e solo in rari casi è necessario ricorrere ad una leggera anestesia locale.

Il numero delle sedute e la loro frequenza variano dal tipo di patologia da trattare; in genere si eseguono due/quattro sedute.

Filtra per:

Prestazione
Onde d'urto
Scegli prestazione:

I tuoi Medici preferiti

Caricamento...