Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Filtra per:
Prestazione
  • Visita Cardiologica con ECG
Scegli prestazione:
Patologia
Vedi tutte... Chiudi
Urgente?

Visita Cardiologica con ECG a Catania

Ordina per:
9 studi prenotabili online
Dr. Giuseppe Scaccianoce Cardiologo

Dr. Giuseppe Scaccianoce

Cardiologo 9 recensioni
  •  Catania - Centro Via G. Leopardi, 91
  • Visita Cardiologica con ECG
    150 €
  •  Catania - Borgo-Sanzio Via Guardia Della Carvana, 4/A
  • Visita Cardiologica con ECG
    60 €
  •  Catania - Borgo-Sanzio Via Guardia Della Carvana, 4/A
  • Visita Cardiologica con ECG
    60 €
  •  Catania - Borgo-Sanzio Via Guardia Della Carvana, 4/A
  • Visita Cardiologica con ECG
    60 €
  •  Catania - Borgo-Sanzio Via Guardia Della Carvana, 4/A
  • Visita Cardiologica con ECG
    60 €
Dr. Alfio Cavallaro Cardiochirurgo

Dr. Alfio Cavallaro

Cardiochirurgo 1 recensione
  •  Zafferana Etnea (CT) Viale dei Giardini, 5
  • Visita Cardiologica con ECG
    da 100 €
  •  Catania - Borgo-Sanzio Via Guardia Della Carvana, 4/A
  • Visita Cardiologica con ECG
    60 €
  •  Catania - Centro Via San Vito, 11
  • Visita Cardiologica con ECG
  •  Tremestieri Etneo (CT) Via Carnazza, 20
  • Visita Cardiologica con ECG
  •  Tremestieri Etneo (CT) Via A. De Gasperi, 11
  • Visita Cardiologica con ECG

Visita Cardiologica con ECG a Catania

La Visita Cardiologicaè finalizzata a fornire una valutazione sulla funzionalità del sistema cardiaco del paziente, tenendo conto dei fattori di rischio clinici e fornendo una valutazione complessiva della capacità funzionale cardio-circolatoria.

La visita inizia con un’anamnesi completa da parte del medico circa la situazione clinica del paziente, con la raccolta di informazioni quali malattie passate, malattie presenti in famiglia, eventuali farmaci assunti ed analisi di disturbi passati o presenti. In questa fase, vengono misurati, eventualmente, anche parametri quali pressione arteriosa, frequenza cardiaca mediante la misurazione dell’interno del polso, e controllata la presenza di edemi, l'ingrossamento del fegato e la distensione delle vene giugulari.

Successivamente, il Cardiologo passa a prendere in analisi i disturbi lamentati dal paziente e, a seconda del caso specifico, può decidere di prescrivere esami ematochimici e/o condurre una serie di test specifici per valutare la salute del cuore. Tra questi c’è innanzitutto l’ECG (elettrocardiogramma), un test indolore e non invasivo che rileva e simultaneamente trascrive l'attività del cuore che si verifica nel ciclo cardiaco.

L'ECG viene eseguito posizionando degli elettrodi in vari punti del corpo, come il torace, le braccia, i polsi o le caviglie. Il test dura solo pochi minuti e i risultati verranno immediatamente visualizzati su un monitor o registrati su carta.

L’elettrocardiogramma può essere eseguito con prova da sforzo (valutando l'attività cardiaca mediante un esercizio fisico) o a riposo (è eseguito con il paziente in posizione supina). Quest’ultimo test può evidenziare patologie delle coronarie, alterazioni del ritmo cardiaco (aritmie, extrasistole, fibrillazioni) e variazioni del volume cardiaco.

La Visita Cardiologica con ECG può essere raccomandata per diversi motivi, tra i quali disturbi come dolore al petto, mancanza di respiro o affanno, palpitazioni o svenimenti. Questo tipo di visita è consigliata anche per valutare il rischio di malattie cardiovascolari, come l'ipertensione arteriosa o per monitorare le persone con patologie cardiache note o in caso di una storia familiare di patologie cardiache.

Per i pazienti con età superiore ai 40 anni, o con fattori di rischio cardiovascolare, dovrebbero sottoporsi regolarmente a una Visita Cardiologica.

Caricamento...