Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Visita Neurologica a Bari

Ordina per:
2 studi prenotabili online
  • Visita Neurologica
    150 €
  •  Capurso (BA) Largo Piscine, 13
  • da mar 25 giu 09:00
Igea Poliambulatorio

Igea Poliambulatorio

Centro medico 4 recensioni
Neurologo
  • Visita Neurologica
    150 €
  •  Capurso (BA) Largo Piscine, 13
  • da mar 25 giu 09:00
Dr. Vincenzo Inchingolo Neurologo

Dr. Vincenzo Inchingolo

Neurologo 6 recensioni
  • Visita Neurologica
  •  Bari - San Pasquale Viale della Resistenza, 188 scala A
  • Su Richiesta
Vuoi vedere più medici?

Visita Neurologica a Bari

La Visita Neurologicaè finalizzata alla diagnosi e al trattamento delle patologie neuromuscolari e/o relative al sistema nervoso, inclusi il cervello, il midollo spinale, gli organi sensoriali e dall’insieme dei nervi che mettono in relazione questi organi con il resto dell’organismo.

Patologie neuromuscolari differenti possono presentare talvolta sintomi e indicazioni simili e, quindi, una diagnosi corretta non può prescindere da una scrupolosa visita del paziente. La Visita Neurologica comincia con una completa anamnesi della storia clinica del paziente: il Neurologo acquisisce inizialmente una serie di informazioni circa la storia clinica passata con riguardo a patologie pregresse, malattie presenti in famiglia, eventuali farmaci assunti e un’analisi dei sintomi passati o avvertiti in passato.

Successivamente, il medico passa ad analizzare i disturbi lamentati dal paziente, mediante l’esame obiettivo neurologico. A questo punto, il Neurologo può richiedere al paziente esami ematochimici e/o condurre una serie di test neuropsicologici per valutare diverse funzioni del sistema neuromuscolare, tra cui: l’analisi della deambulazione e della postura, che vengono esaminate mediante l’esecuzione di movimenti alternati degli arti, seguendo uno schema ben preciso.

Tra i test che un Neurologo potrebbe eseguire, c’è anche la valutazione dei nervi cranici e, nella fattispecie per il nervo ottico, si può effettuare un esame del campo visivo e del fondo dell’occhio, o nel caso del nervo acustico, può essere effettuata una sollecitazione con stimoli uditivi e stimoli per il controllo dell’equilibrio. Può essere ritenuto necessario anche lo studio dei riflessi e della contrazione muscolare, un’analisi della coordinazione motoria (contrazione simultanea e sincrona di diversi gruppi muscolari), ed infine un’analisi della sensibilità; superficiale (tattile, dolorifica e termica) e di quella profonda (vibratoria, senso di posizione e di movimento).

La Visita Neurologica è raccomandata per una serie di ragioni, tra le quali: perdita di equilibrio, problemi di memoria, convulsioni, paralisi e altri disturbi neurologici. Una visita può essere raccomandata per monitorare le persone con patologie neurologiche già note o se si ha una storia familiare di malattie neurologiche.

Caricamento...