Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Ecografia transvaginale a Firenze

Ordina per:
6 studi prenotabili online
Dr. Luca Bettini Ginecologo
Ginecologo

Dr. Luca Bettini

(4 recensioni)
    • Ecografia transvaginale
    •  Firenze - Quartiere 2 Via Alfonso La Marmora, 39
    •  
    90 €
    • Ecografia transvaginale
    •  Firenze - Coverciano Via Della Rondinella, 66/1
    •  
    90 €
altri specialisti vicino a Firenze
Dr. Ruggero Pulcinella Ginecologo
Ginecologo

Dr. Ruggero Pulcinella

(1 recensione)
    • Ecografia transvaginale
    •  Arezzo - Centro Via Pietro Calamandrei,137
    •  
    120 €
altri specialisti a Firenze
Dr. Angelo Scuderi Ginecologo
Ginecologo

Dr. Angelo Scuderi

(1 recensione)
    • Ecografia transvaginale
    •  Firenze - Quartiere 2 Viale Alessandro Volta, 72
    •  
Dr.ssa Chiara Riviello Ginecologo
Ginecologo

Dr.ssa Chiara Riviello

(21 recensioni)
    • Ecografia transvaginale
    •  Firenze - Quartiere 2 Via Arrigo da Settimello, 5/c
    •  
Vuoi vedere più medici?

Puoi trovare altri medici specialisti che effettuano questa prestazione in:


Ecografia transvaginale a Firenze

L'Ecografia Transvaginale è una tecnica diagnostica che consente di studiare e valutare l'apparato genitale femminile (utero, ovaia, tube).

È effettuata mediante una sonda ecografica, appositamente predisposta per forma e dimensioni, che viene inserita nella vagina e permette di fornire immagini dettagliate della zona anatomica oggetto di indagine medica. Durante l’esame, la paziente viene fatta sdraiare sul lettino e viene introdotta una piccola sonda, precedentemente lubrificata da un gel specifico e ricoperta da un profilattico in lattice, che emette onde sonore a elevata frequenza, consentendo di visualizzare, sul monitor dell’ecografo, le aree anatomiche oggetto di indagine medica.

Va detto che si tratta di onde sonore innocue per la salute. La durata dell’esame è di circa dieci minuti ed è prevalentemente indolore.

Per effettuare l’Ecografia Transvaginale, non è necessario il riempimento vescicale, anzi va eseguita a vescica vuota. Grazie alla prossimità della sonda agli organi da esaminare, l'Ecografia Transvaginale rappresenta uno strumento utile per diagnosticare patologie e anomalie, anche di minime dimensioni, legate all'apparato riproduttivo femminile, tra cui cisti ovariche, fibromi uterini, polipi, lesioni dell'endometrio, sia la sua funzionalità nel suo complesso (stato di salute e attività di utero e ovaio).

È altresì indicata per monitorare le fasi iniziali di una gravidanza, nonché per diagnosticare un’eventuale gravidanza uterina o extra uterina. Si tratta, infine, di un esame di particolare utilità in caso di pazienti con aumentato spessore del tessuto adiposo (o vera e propria obesità).

Caricamento...