Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Filtra per:
Prestazione
Vedi tutte... Chiudi
Urgente?

Ecografista a Roma - zona Pigneto

Ordina per:
5 studi prenotabili online
Dr. Nicola Martone Ecografista

Dr. Nicola Martone

Ecografista
  •  Roma - Pigneto Via Romanello da Forlì, 17
  • Ecografia addome completo
    115 €
  •  Roma - Pigneto Via Romanello da Forlì, 17
  • Ecografia osteo articolare
    da 80 €
Dr.ssa Sara Federici Chirurgo Generale

Dr.ssa Sara Federici

Chirurgo Generale 47 recensioni
  •  Roma - Pigneto Via Teano, 8
  • EcoColorDoppler arti inferiori venoso o arterioso
    50 €
Dr.ssa Eleonora Piccirilli Ortopedico

Dr.ssa Eleonora Piccirilli

Ortopedico 5 recensioni
  •  Roma - Pigneto Via Romanello da Forlì, 17
  • Ecografia osteo articolare
    80 €
  •  Roma - Pigneto Via Romanello da Forlì, 17
  • EcoColorDoppler vasi epiaortici (o tronchi sovraortici)
    95 €
Dr.ssa Serafina Talarico Endocrinologo

Dr.ssa Serafina Talarico

Endocrinologo 17 recensioni
  •  Roma - Pigneto Via Romanello da Forlì, 17 00176
  • Ecografia tiroidea

Ecografista a Roma - zona Pigneto

Elenco degli Ecografisti a Roma o di altri specialisti con competenze analoghe, attualmente disponibili per la prenotazione online di un'ecografia o di altro esame medico sempre nell'ambito dell'Ecografia e Doppler.

L’Ecografista è un Medico specializzato che utilizza l'ecografia per realizzare immagini diagnostiche dei tessuti e degli organi all'interno dell’organismo. L'ecografista lavora in stretta collaborazione anche con altri specialisti, i quali possono eventualmente richiedere l'esame ecografico, interpretandone le immagini ottenute e fornendo poi una diagnosi al paziente.

L’Ecografista posiziona il mezzo di indagine sulla zona anatomica sospetta del paziente e lo guida in modo da ottenere immagini ad alta qualità del tessuto o dell’organo che deve essere analizzato. Le ragioni per cui rivolgersi a un Ecografista, e sottoporsi quindi a un esame ecografico, sono diverse: se si avvertono sintomi o dolori in una particolare zona anatomica o anche durante una gravidanza (a tal proposito l'ecografia è essenziale per la gestione della gestazione, e può essere utilizzata per monitorare lo sviluppo del feto, rilevare eventuali anomalie e per valutare la salute della madre).

È raccomandato rivolgersi a un Ecografista in presenza di disturbi addominali (può essere utile per individuare eventuali patologie come i calcoli renali), in presenza di problemi alla tiroide o alla prostata, o in caso di dolori muscolosceletrici, ma anche per diagnosticare una neoplasia o per monitorare la sua evoluzione nel corso del tempo. Lo stesso discorso vale anche in presenza di malattie epatiche o della cistifellea: l'ecografia può essere utilizzata per diagnosticare patologie come la cirrosi, o la colecisti o i calcoli biliari.

In base al disturbo lamentato dal paziente, e alla relativa richiesta del medico, l’ecografista esegue l'esame ecografico più indicato. Proprio per questo motivo è importante seguire le indicazioni dello specialista e non esitare a chiedere chiarimenti o informazioni aggiuntive relativamente alle procedure diagnostiche suggerite.

Caricamento...