Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Chirurgo Proctologo a Aosta

Ordina per:
6 studi prenotabili online
Dr. Riccardo Brachet Contul Chirurgo Generale
Chirurgo Generale

Dr. Riccardo Brachet Contul

(39 recensioni)
    • Visita Proctologica
    •  Aosta - Centro Via Guido Rey, 3
    •  
    160 €
altri specialisti vicino a Aosta
Dr. Stefano Enrico Chirurgo Proctologo
Chirurgo Proctologo

Dr. Stefano Enrico

(19 recensioni)
    • Visita Proctologica
    •  Rivarolo Canavese (TO) Corso Italia 41
    •  
    130 €
    • Visita Proctologica
    •  San Remo (IM) - Sanremo Via Gioberti, 3
    •  
    130 €
    • Visita Proctologica
    •  Torino - Crocetta Via Vincenzo Vela, 2
    •  
    140 €
    • Visita Proctologica
    •  Torino - parco Pellerina Via Cibrario, 53
    •  
    130 €
    • Visita Proctologica
    •  Orbassano (TO) Via Quasimodo, 9
    •  
    130 €
  • Vedi altri studi Chiudi
Vuoi vedere più medici?

Le prestazioni più prenotate di Chirurgia Proctologica e Proctologia:

Chirurgo Proctologo a Aosta

Elenco dei Proctologi a Aosta o di altri specialisti con competenze in comune, attualmente disponibili per la prenotazione online di una visita proctologica o di altro esame medico sempre nell'ambito della Chirurgia proctologica e Proctologia.

Il Chirurgo Proctologo è specializzato nella diagnosi e nella cura delle patologie dell'intestino retto e dell'ano tra le quali: Emorroidi, Ragadi Anali, Fistole Perianali e Tumori benigni e maligni dell'ano e del retto. Lo specialista comincia la sua indagine medica da un’anamnesi completa della storia clinica del paziente, sia attuale che pregressa, cominciando dalla raccolta di una serie di informazioni quali: malattie, cure farmacologiche svolte o ancora in corso, precedenti patologie analoghe presenti in famiglia, sintomi e disturbi lamentati, informazioni su stile di vita e/o abitudini del paziente, nonché l’analisi di esami ematochimici, richiesti preventivamente.

Successivamente, lo specialista passa all’esame obiettivo, che prevede l’esame dell'area anale e rettale per cercare segni di malattia o anomalie, utilizzando eventualmente un anoscopio, ovvero uno strumento che permette di analizzare l'interno dell'ano. In alternativa, il medico potrebbe anche eseguire un esame del retto utilizzando un dito guantato e precedentemente lubrificato.

Per approfondire le proprie analisi e valutazioni, il Chirurgo Proctologo può ricorrere a una serie di tecniche diagnostiche, tra le quali la Rettoscopia (un'indagine diagnostica il cui obiettivo è valutare le condizioni del canale anale e di quello rettale), la Colonscopia (permette di osservare la superficie interna del colon e del retto), nonché la Biopsia Ano Rettale (consente di prelevare alcuni lembi del tessuto ano-rettale, per analizzarli al microscopio). In base alla patologia diagnosticata, il Chirurgo Proctologo individua il trattamento più idoneo per il caso specifico, che può essere di tipo farmacologico e/o di tipo conservativo, come cambiamenti nello stile di vita e/o nell’alimentazione.

In alcuni casi, tuttavia, può essere necessario un intervento chirurgico, sia minimamente invasivo, come, ad esempio, le Legature elastica emorroidi (consiste nell'applicazione di un minuscolo elastico, alla base dell'emorroide impedendo il suo flusso sanguigno), o più complesso (come, ad esempio, nel caso di un intervento di rimozione di un tumore del colon – retto). È consigliato rivolgersi a un Chirurgo Proctologo, su indicazione del proprio medico curante, in caso di sintomi che potrebbero far sospettare una patologia dell'intestino retto e dell'ano tra i quali dolore anale, sanguinamento rettale, difficoltà a defecare, o anche in caso di una malattia già diagnosticata, tra le quali le emorroidi, le ragadi anali o le fistole anali.

Caricamento...