Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Filtra per:
Prestazione
  • Psicoterapia individuale 1 seduta
Scegli prestazione:
Urgente?
Solo a domicilio

Psicoterapia individuale 1 seduta a Palermo

Ordina per:
7 studi prenotabili online
Dr. Salvatore Iacono Psichiatra

Dr. Salvatore Iacono

Psichiatra 1 recensione
  •  Palermo - Passo di Rigano Via Sarullo, 6
  • Psicoterapia individuale 1 seduta
    70 €
  •  Bagheria (PA) Via Bernardo Mattarella, 30
  • Psicoterapia individuale 1 seduta
    70 €
Dr. Pietro Accetta Allergologo

Dr. Pietro Accetta

Allergologo 1 recensione
  •  Cinisi (PA) Via Venuti, 147
  • Psicoterapia individuale 1 seduta
    da 80 €
  •  A domicilio Disponibile a Palermo e paesi limitrofi
  • Psicoterapia individuale 1 seduta
    100 €
  •  Palermo - Libertà Via Ausonia, 5
  • Psicoterapia individuale 1 seduta
Dr.ssa Sabrina Chifari Neuropsichiatra infantile

Dr.ssa Sabrina Chifari

Neuropsichiatra infantile
  •  Palermo - Uditore Via Cristofaro Scobar, 22
  • Psicoterapia individuale 1 seduta
  •  Palermo - Notarbartolo Piazzale Giotto, 78
  • Psicoterapia individuale 1 seduta
Vuoi vedere più medici?

Psicoterapia individuale 1 seduta a Palermo

La Psicoterapia Individuale 1 seduta è un trattamento finalizzato all’aiuto del paziente che ne fa richiesta, per gestire fenomeni sintomatici come l’ansia, il panico, la depressione, i disturbi bipolari, i disturbi alimentari (bulimia e anoressia), le fobie, le ossessioni, nonché le dipendenze (alcol, ludopatia, droghe, ecc.), e diversi altri.

Si tratta di un incontro tra due persone, un professionista (ovvero lo Psicoterapeuta) e la persona che necessita del suo aiuto, ed ha come presupposto un dialogo basato sull’ascolto attivo e non giudicante. La prima seduta di Psicoterapia Individuale rappresenta il primo incontro tra paziente e professionista ed è un colloquio conoscitivo per entrambi.

Lo Psicoterapeuta, infatti, acquisirà tutte quelle informazioni necessarie, relative alla vita del paziente, tra le quali: storia personale (come ad esempio, eventuali traumi vissuti, relazioni difficili avute o ancora in essere), familiare e medica. Il terapeuta approfondisce la fase anamnestica cercando di capire le motivazioni che hanno spinto il paziente a richiedere il suo aiuto, esaminando anche quelli che possono essere i sintomi e i disagi, nonché i problemi che influenzano la sua vita quotidiana.

Il professionista, per agevolare la persona che ha di fronte, facendola sentire a proprio agio, libera di esprimere i pensieri, timori ed emozioni in generale, si avvarrà dei suoi strumenti relazionali, in modo da creare un clima disteso e di fiducia reciproca. A quel punto, in base alle informazioni raccolte, lo Psicoterapeuta capisce come poter essere d’aiuto alla persona che ha di fronte e gli illustrerà il percorso terapeutico da seguire, definendo, di comune accordo con il paziente, gli obiettivi da raggiungere nel corso delle sedute successive, la loro frequenza, nonché le aspettative relative ai cambiamenti auspicati.

Caricamento...