Visita Ortottica a Bologna

5 studi prenotabili online
  • Visita Ortottica

    Crevalcore (BO)

    da Venerdi 11 Dic ore 16:00

  • Visita Ortottica

    zona Saragozza

    da Sabato 5 Dic ore 15:00

Dr. Pierpaolo De Sanctis

Oculista

Dr. Pierpaolo De Sanctis

(13)

“Professionista disponibile, competente, gentile.”


Andrea, Bologna (Settembre 2020) Leggi altre...
  • Visita Ortottica

    Centro

    da Mercoledi 9 Dic ore 15:30

Dr.ssa Lucia Scorolli

Oculista

Dr.ssa Lucia Scorolli

(17)

“Brava”


Giorgio, Bologna (Marzo 2019) Leggi altre...
  • Visita Ortottica

    zona Colli

    da Lunedi 7 Dic ore 10:30

Dr. Giacomo Savini

Oculista

Dr. Giacomo Savini

(5)

“Professionale gentile”


Ida, Bologna (Luglio 2020) Leggi altre...
  • Visita Ortottica

    Centro

    da Lunedi 7 Dic ore 09:00

Vuoi vedere più medici? Estendi la ricerca

Visita Ortottica a Bologna

La Visita Ortottica è finalizzata a studiare le irregolarità degli occhi e, più in generale, dell'apparato visivo.

Diverse patologie individuabili in sede di visita ortottica, riguardano disturbi presenti sin dalla nascita o sopraggiunti durante la prima infanzia e quindi già evidenziabili da questa età. Tra queste patologie si ricordano lo strabismo, per cui l'asse visivo di un occhio devia verso l'interno o verso l'esterno mentre l'altro rimane fisso sull'oggetto, e l'ipermetropia che produce una visione distorta degli oggetti vicini.

L'oculista può ritenere utile, soprattutto riguardo i bambini, la valutazione dell'ortottista per approfondire eventuali problemi circa l'equilibrio muscolare degli occhi, la sincronia e coordinazione nel movimento dei bulbi oculari o anche squilibri sensoriali. L'ortottista attraverso esami specifici è in grado di determinare eventuali alterazioni funzionali dell'equilibrio dei movimenti oculari.

Con il cover test valuta la presenza o meno di strabismo e la motilità oculare. Con il test di Lang o il test di Wirt: atraverso particolari tavole e l'uso di occhiali particolari, il paziente deve individuare e riconoscere alcuni disegni che appaiono in rilievo rispetto allo sfondo.

Questo esame da indicazioni sul grado di sviluppo armonico della binocularità e cioè se il paziente usa entrambi gli occhi contemporaneamente. Il test di Worth usa dei filtri rosso/verde davanti agli occhi e delle luci colorate per controllare se ci sono problemi di soppressione o diplopia.

Il sinottoforo viene usato per quantificare l'angolo di deviazione e di convergenza dell'asse degli occhi.

Filtra per:

Prestazione
Visita Ortottica
Scegli prestazione:
Urgente?

I tuoi Medici preferiti

Caricamento...