Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Visita Andrologica con EcoColorDoppler Penieno Dinamico a Milano

Ordina per:
2 studi prenotabili online
Dr. Giuseppe Navarria Andrologo
Andrologo

Dr. Giuseppe Navarria

(3 recensioni)
    • Visita Andrologica con EcoColorDoppler Penieno Dinamico
    •  Cassina de' Pecchi (MI) Via Alessandro Volta, 19
    •  
    255 €
altri specialisti vicino a Milano
Prof. Hussein Jallous Urologo
Urologo

Prof. Hussein Jallous

(9 recensioni)
    • Visita Andrologica con EcoColorDoppler Penieno Dinamico
    •  Pavia - Centro Piazzale Golgi
    •  
    400 €
Vuoi vedere più medici?

Visita Andrologica con EcoColorDoppler Penieno Dinamico a Milano

La Visita Andrologica con EcoColorDoppler Penieno Dinamico ha lo scopo di studiare la morfologia e la struttura del pene, sia a riposo che in erezione, al fine di diagnosticare eventuali disfunzioni e/o anomalie.

L’Andrologo o l’Urologo, o lo specialista affine, comincia la visita partendo dall’anamnesi completa del paziente, acquisendo informazioni utili circa la storia clinica di quest’ultimo (malattie attuali o pregresse, farmaci assunti, sintomi lamentati, e relativa comparsa, durata e frequenza, stile di vita e abitudini sessuali). Il medico valuta anche gli esiti di test diagnostici precedentemente effettuati.

Acquisite queste informazioni preliminari e necessarie, lo specialista prosegue la visita passando all’esame fisico, prendendo in analisi la zona anatomica oggetto del disturbo, il pene e le sue costituenti (corpi cavernosi, tuniche, arterie cavernose), nonché i testicoli. Il medico esegue una palpazione delle parti interessate, valutandone la sensibilità cutanea.

Per approfondire l’accertamento medico, lo specialista ricorre a un EcoColorDoppler Penieno Dinamico, uno strumento diagnostico che, sfruttando l’utilizzo degli ultrasuoni, permette di studiare e analizzare le strutture organiche del pene e del flusso sanguigno che scorre nelle arterie dell’organo riproduttivo. In corrispondenza della zona anatomica oggetto dello studio clinico, ossia l’organo riproduttivo maschile, viene applicato un gel fondamentale per la propagazione della sonda, che consentirà di riprodurre immagini che ne mostrano la condizione.

L’esame, che viene svolto con il paziente in posizione supina, prevede due fasi: la prima, con il pene in condizione di riposo, e la seconda a seguito di un’iniezione che provoca un’erezione farmacologica. La seconda fase è definita “dinamica” e, grazie al colore previsto dall’EcoColorDoppler, è possibile studiare nel dettaglio il flusso arterioso nei diversi stadi dell’erezione.

Si tratta di un esame diagnostico non invasivo e rapido, che consente di ottenere risultati affidabili.

Caricamento...