Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Filtra per:
Prestazione
  • Visita Neurochirurgica
Scegli prestazione:
Patologia
Vedi tutte... Chiudi
Urgente?

Visita Neurochirurgica a Torino

Ordina per:
6 studi prenotabili online
Dr. Nicola Marengo Neurochirurgo

Dr. Nicola Marengo

Neurochirurgo 9 recensioni
  • Visita Neurochirurgica
    160 €
  •  Torino - Crocetta Corso Galileo Ferraris, 36
  • da mar 25 giu 15:00
  • Visita Neurochirurgica
    170 €
  •  Torino - Santa Rita Via Mombarcaro, 80
  • da ven 28 giu 15:00
Dr. Anselmo Cento Neurochirurgo

Dr. Anselmo Cento

Neurochirurgo
  • Visita Neurochirurgica
    da 130 €
  •  Torino - Crocetta Corso Germano Sommeiller,21
  • da gio 27 giu 18:00
Dr. Davide Boeris Neurochirurgo

Dr. Davide Boeris

Neurochirurgo 7 recensioni
  • Visita Neurochirurgica
    180 €
  •  Torino - Centro Corso Vittorio Emanuele II, 91
  • da ven 19 lug 18:20
Fisiomed

Fisiomed

Centro medico
  • Visita Neurochirurgica
    da 130 €
  •  Torino - Crocetta Corso Germano Sommeiller,21
  • da gio 27 giu 18:00
  • Visita Neurochirurgica
    152 €
  •  Oglianico (TO) Via Aldo Moro, 22
  • da ven 5 lug 16:30
  • Visita Neurochirurgica
    152 €
  •  Oglianico (TO) Via Aldo Moro, 22
  • da ven 5 lug 16:30
  • Visita Neurochirurgica
    170 €
  •  Torino - Santa Rita Via Mombarcaro, 80
  • da ven 28 giu 15:00
Dr. Claudio Irace Neurochirurgo

Dr. Claudio Irace

Neurochirurgo 1 recensione
  • Visita Neurochirurgica
  •  Torino - Crocetta Via Vespucci, 61
  • Su Richiesta

Visita Neurochirurgica a Torino

La Visita Neurochirurgica ha lo scopo di valutare eventuali patologie legate al Sistema Nervoso Centrale e se eventualmente necessitino di un intervento chirurgico.

Tra queste rientrano le malattie legate alla colonna vertebrale (ad esempio ernie, listesi ecc.), traumatologia cranica e vertebromidollare, malformazioni vascolari, nevralgia del trigemino e diverse altre. La visita comincia con un'anamnesi completa della storia clinica del paziente.

In questa fase, lo specialista acquisisce tutte le informazioni preliminari e necessarie per una prima valutazione e quindi eventuali patologie pregresse o presenti, cure farmacologiche in corso o passate. Il medico potrebbe anche informarsi sullo stile di vita o sulle abitudini del paziente che, in qualche modo, potrebbero eventualmente aver portato a sviluppare una determinata patologia.

Contestualmente, vengono presi in analisi i sintomi e i disturbi lamentati dal paziente e, a quel punto, il medico deciderà come proseguire la visita per eseguire una diagnosi completa. Per una valutazione più completa del sistema nervoso, lo specialista potrebbe anche prescrivere eventuali esami ematochimici e/o ulteriori esami specialistici, come l'elettroencefalogramma (EEG), ovvero uno strumento utile per analizzare, monitorare e registrare l'attività elettrica del cervello, oppure un'elettromiografia arti superiori o inferiori, per valutare l'eventuale compressione di nervi centrali e/o periferici.

In base al caso specifico, il medico consiglierà la cura più idonea al paziente, che può essere di tipo chirurgico (ad esempio per la rimozione di una neoplasia o per riparare una lesione) o anche una cura farmacologica e/o fisioterapica. La Visita Neurochirurgica è consigliata in caso di disturbi sospetti del Sistema Nervoso, quali potrebbero essere delle lesioni traumatiche del cranio o della colonna vertebrale, o in caso di patologie degenerative della colonna vertebrale, come l'ernia del disco, la scoliosi, lombalgia, lombosciatalgia e diverse altre, o in caso di neoplasie quali i meningiomi, i tumori spinali, vertebrali e diversi altri.

Caricamento...