Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Filtra per:
Prestazione
  • EcoColorDoppler penieno
Scegli prestazione:
Urgente?
Solo a domicilio

EcoColorDoppler penieno a Firenze

Ordina per:
5 studi prenotabili online
Prof. Francesco Lotti Endocrinologo

Prof. Francesco Lotti

Endocrinologo 21 recensioni
  •  Firenze - Careggi Largo Giovanni Alessandro Brambilla, 3 50134
  • EcoColorDoppler penieno
    150 €
Dr. Francesco Di Mare Medico Internista

Dr. Francesco Di Mare

Medico Internista 8 recensioni
  •  Firenze - Rifredi Piazza Dalmazia, 19
  • EcoColorDoppler penieno
    150 €
  •  San Casciano in Val di Pesa (FI) - Mercatale in Val Di Pesa Piazza del Popolo, 46
  • EcoColorDoppler penieno
    150 €
  •  A domicilio Disponibile a Figline e Incisa Valdarno
  • EcoColorDoppler penieno
    250 €
  •  A domicilio - Disponibile a Firenze e provincia
  • EcoColorDoppler penieno
    250 €
  • Vedi altri studi Chiudi
  • Vuoi vedere più medici?

    EcoColorDoppler penieno a Firenze

    L'EcoColorDoppler penieno è attualmente la migliore tecnica per immagini per la diagnosi, non invasiva, delle patologie peniene.

    Tale esame fornisce una valutazione sulla funzionalità del distretto vascolare penieno, con riguardo alla dilatabilità e alla morfologia delle arterie cavernose e dei piccoli rami che da esse dipartono per portare il sangue all'interno dei corpi cavernosi. L'ecocolordoppler permette, dunque, una valutazione delle patologie peniene da quelle malformative e degenerative a quelle traumatiche, consentendo, inoltre, di individuare l'esistenza di calcificazioni, ispessimenti, o alterazioni dei tessuti.

    Viene, in genere, eseguito per approfondire la valutazione del deficit erettivo organico. L'Ecocolordoppler è l'esame più comune per la diagnosi e il controllo delle patologie vascolari, sia arteriose che venose.

    è una tecnica diagnostica che attraverso l'applicazione degli ultrasuoni, visualizza graficamente il movimento del sangue nei vasi sanguigni, la forma dei vasi stessi e le loro eventuali alterazioni. L'utilizzo del colore permette una più precisa individuazione delle aree con flusso anomalo.

    La zona del corpo del paziente oggetto dell'esame viene trattata con un gel che consente la corretta trasmissione degli ultrasuoni emessi dalla sonda. è una metodica non invasiva, che documenta in modo affidabile anche le più piccole lesioni delle pareti vascolari.

    Caricamento...