Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Filtra per:
Prestazione
Patologia
Vedi tutte... Chiudi
Urgente?

Senologo a Roma - zona Nomentano-Bologna

Ordina per:
6 studi prenotabili online
Dr.ssa Elettra Marullo Ginecologo

Dr.ssa Elettra Marullo

Ginecologo 208 recensioni
  •  Roma - Nomentano-Bologna Via Domenico Morichini, 32
  • Visita Senologica
    70 €
Dr. Vincenzo Calafati Chirurgo Maxillo-facciale

Dr. Vincenzo Calafati

Chirurgo Maxillo-facciale 3 recensioni
  •  Roma - Nomentano-Bologna Via Pigorini, 6
  • Visita Senologica con ecografia mammaria bilaterale
    180 €
Dr.ssa Stefania Bellisari Senologo

Dr.ssa Stefania Bellisari

Senologo 20 recensioni
  •  Roma - Nomentano-Bologna Via Michele di Lando, 79
  • Visita Senologica
Dr. Maurizio Di Giacomo Chirurgo Vascolare

Dr. Maurizio Di Giacomo

Chirurgo Vascolare 3 recensioni
  •  Roma - Nomentano-Bologna Viale di Villa Massimo, 48
  • Visita Senologica
Dr. Fabio De Villa Chirurgo Generale

Dr. Fabio De Villa

Chirurgo Generale 1 recensione
  •  Roma - Nomentano-Bologna Via Adolfo Venturi 24
  • Visita Senologica
Dr. Simone Sibio Chirurgo Generale

Dr. Simone Sibio

Chirurgo Generale
  •  Roma - Nomentano-Bologna Via di Villa Massimo, 48
  • Visita Senologica

Le prestazioni più prenotate di Senologia:

Senologo a Roma - zona Nomentano-Bologna

Elenco dei Senologi a Roma o di altri specialisti con competenze analoghe, attualmente disponibili per la prenotazione online di una visita senologica o di altro esame medico sempre nell’ambito della Senologia.

Il Senologo è specializzato nella diagnosi e nella cura delle patologie del seno, ovvero delle mammelle, nonché della prevenzione di queste malattie, in particolare dei tumori che, se identificati precocemente, possono essere trattati in maniera efficace. Il Senologo inizia la sua indagine medica partendo da un’anamnesi completa, raccogliendo informazioni relative alla storia clinica presente e passata del paziente (malattie, cure farmacologiche e precedenti familiari), informazioni su abitudini e stile di vita, presenza o meno di fattori di rischio (quale potrebbe essere una predisposizione genetica), analisi dei sintomi e disturbi lamentati.

Per avere un quadro clinico più chiaro, può richiedere preventivamente degli esami ematochimici, utili per valutare i parametri vitali. Dopo il colloquio informativo, il Senologo compie un esame obiettivo, mediante l’osservazione morfologica dei due seni in diverse posizioni, per valutarne dimensioni, simmetria e profilo, e palpazione delle mammelle, al fine di esaminare un’eventuale presenza di edemi o noduli.

Laddove ritenuto necessario, il Senologo può approfondire le sue indagini mediante esami strumentali specifici a seconda del caso, quali l’Ecografia mammaria (per analizzare i tessuti ghiandolari del seno), la mammografia (è un esame della mammella umana, eseguito mediante una bassa dose di raggi X), la risonanza magnetica, e diversi altri. In base alle valutazioni effettuate, il Senologo esegue la diagnosi della patologia, per la quale prevede e prescrive il trattamento più idoneo.

È consigliabile rivolgersi a un Senologo, per tutte le donne, almeno una volta prima dei 40 anni e annualmente dopo i 40 anni. È altresì consigliato, su indicazione del proprio medico curante, rivolgersi a un Senologo laddove vengano riscontrati sintomi quali dolore, noduli o altre anomalie al seno, indipendentemente dall'età o in caso di una qualsiasi anomalia durante l'autoesame del seno, nonché in presenza di una storia familiare di patologie mammarie, in modo da ottenere una valutazione del rischio e informazioni utili sulla prevenzione.

Caricamento...