Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Chirurgo Maxillo-facciale a Bergamo

Ordina per:
3 studi prenotabili online
Dr. Antonino Puccio Chirurgo Maxillo-facciale

Dr. Antonino Puccio

Chirurgo Maxillo-facciale 4 recensioni
  • Visita di Chirurgia Maxillo-Facciale
    da 100 €
  •  A domicilio Disponibile a Bergamo e provincia
  • da gio 18 lug 15:30
altri specialisti vicino a Bergamo
Dr. Stefano Valsecchi Chirurgo Maxillo-facciale

Dr. Stefano Valsecchi

Chirurgo Maxillo-facciale 3 recensioni
  • Visita di Chirurgia Maxillo-Facciale
    150 €
  •  Como - Centro Via di Lora, 17a
  • da ven 19 lug 16:00
altri specialisti a Bergamo
Dr. Fabio Mazzoleni Chirurgo Maxillo-facciale

Dr. Fabio Mazzoleni

Chirurgo Maxillo-facciale 5 recensioni
  • Visita di Chirurgia Maxillo-Facciale
  •  Brembate di Sopra (BG) Via Sorte, 68
  • Su Richiesta
Vuoi vedere più medici?

Le prestazioni più prenotate di Chirurgia Maxillo-facciale:

Chirurgo Maxillo-facciale a Bergamo

Elenco dei Chirurghi maxillo-facciali a Bergamo attualmente disponibili per la prenotazione online di una visita di chirurgia maxillo-facciale o di altro esame medico sempre nell'ambito della chirurgia maxillo-facciale.

Il Chirurgo Maxillo-facciale è specializzato nel trattamento delle patologie della faccia, dello scheletro facciale e degli organi ad essa correlati, siano esse di origine infiammatoria, malformativa, traumatica, degenerativa od oncologica. Per i rapporti anatomici e funzionali che l'apparato facciale e della masticazione ha con l'apparato della vista, dell'udito, dell'olfatto, del gusto e con l'encefalo, il Chirurgo Maxillo-facciale ha competenze anche con la chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica, con l'otorinolaringoiatria, con l'oculistica e con la neurochirurgia, in modo da poter operare la giusta sintesi di queste discipline con le problematiche specifiche che lo riguardano.

Lo specialista inizia la sua indagine medica partendo da un’anamnesi completa della storia clinica del paziente, sia attuale che passata, informandosi relativamente a malattie, cure farmacologiche svolte o ancora in corso, precedenti patologie analoghe presenti in famiglia, sintomi, disturbi lamentati, ecc. Successivamente, passa all’esame obiettivo del paziente, analizzando la natura del trauma e la zona anatomica oggetto di indagine medica e, se necessario, può ricorrere ad esami specialistici per approfondire la propria valutazione.

Tra questi, oltre ai classici test diagnostici come le analisi ematochimiche, la misurazione della pressione arteriosa (utile per valutare i parametri vitali), può effettuare un’Endoscopia nasale, per diagnosticare ad esempio una possibile deviazione del setto nasale, oppure una Visita per disfunzioni Cranio Mandibolari o le classiche indagini radiologiche (risonanza magnetica nucleare, raggi X, TAC ecc), e diverse altre. In base alla patologia riscontrata, il Chirurgo Maxillo-facciale indicherà al paziente l’intervento chirurgico più adeguato, informandolo di ogni aspetto: modalità e tecniche operatorie utilizzate, durata dell’intervento, recupero post-operatorio, rischi e benefici.

Generalmente, ci si dovrebbe rivolgere a un Chirurgo Maxillo-facciale, su indicazione del proprio medico curante, in presenza di problemi e/o patologie che coinvolgono il complesso maxillo-facciale (cranio, viso, bocca, mascella, mandibola e/o collo).

Caricamento...