Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

TAC singolo distretto (cranio o collo o torace o bacino, etc.) con MdC a Roma

Ordina per:
6 studi prenotabili online
Villa Mafalda

Villa Mafalda

Centro medico
  •  Roma - Salario-Vescovio Via Monte delle Gioie, 5
  • TAC singolo distretto (cranio o collo o torace o bacino, etc.) con MdC
    300 €
Arsbiomedica

Arsbiomedica

Centro medico 3 recensioni
  •  Roma - Vigna Clara Via Luigi Bodio, 58
  • TAC singolo distretto (cranio o collo o torace o bacino, etc.) con MdC
    380 €
Ars Medica

Ars Medica

Centro medico 5 recensioni
  •  Roma - Vigna Clara Via C. Ferrero di Cambiano, 29
  • TAC singolo distretto (cranio o collo o torace o bacino, etc.) con MdC
    da 220 €
Vuoi vedere più medici?

TAC singolo distretto (cranio o collo o torace o bacino, etc.) con MdC a Roma

La RMN (acronimo di Risonanza Magnetica Nucleare) è un esame diagnostico che si fonda sulla capacità che hanno i tessuti organici di emettere onde sotto forma di radiofrequenze se sottoposti all'azione di un campo magnetico.

Il paziente intero (nel caso di total body) o una parte del suo corpo (nel caso di un singolo distretto), sono introdotti in un particolare strumento a forma di grosso cilindro, in grado di creare il campo magnetico necessario e di rivelare le onde emesse in risposta dai tessuti sottoposti al campo magnetico. Tali onde emesse vengono elaborate dal computer che ricostruisce, in modo nitido, l'immagine della sezione del corpo oggetto d'esame.

Poiché non si utilizzano radiazioni ionizzanti (raggi X), tale indagine si può considerare biologicamente innocua. La principale componente dell'apparecchiatura è rappresentata dal magnete che può avere la forma di un "tunnel" oppure, secondo innovazioni più recenti, essere aperto su tre o quattro lati.

Tale metodica fornisce indicazioni con alta qualità d'immagine per le patologie del sistema nervoso, del sistema muscolo-scheletrico e articolare. La RM può essere un'alternativa alle metodiche endoscopiche e radiologiche convenzionali per lo studio delle vie biliari e del dotto pancreatico e anche delle vie urinarie senza impiegare mezzo di contrasto.

L'indagine può comportare, nei pazienti claustrofobici, un pochino di disagio che negli ultimi modelli è compensato dalla velocità di esecuzione e da un diametro del tunnel più ampio.

Caricamento...