Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Filtra per:
Prestazione
  • ECG dinamico 72h o Esame Holter
Scegli prestazione:
Urgente?

ECG dinamico 72h o Esame Holter a Torino

Ordina per:
4 studi prenotabili online
Dr.ssa Anna Cammarata Cardiologo

Dr.ssa Anna Cammarata

Cardiologo 3 recensioni
  • ECG dinamico 72h o Esame Holter
    50 €
  •  Settimo Torinese (TO) Via San Mauro, 45
  • da ven 6 set 15:00
Dr. Alberto Fubini Cardiologo

Dr. Alberto Fubini

Cardiologo 12 recensioni
  • ECG dinamico 72h o Esame Holter
    150 €
  •  Torino - Crocetta Via Cristoforo Colombo, 18
  • da ven 19 lug 11:00
  • ECG dinamico 72h o Esame Holter
    110 €
  •  Vidracco (TO) Via Baldissero, 21
  • da mar 16 lug 14:00
Poliambulatorio CreaSalute

Poliambulatorio CreaSalute

Centro medico 1 recensione
Cardiologo
  • ECG dinamico 72h o Esame Holter
    110 €
  •  Vidracco (TO) Via Baldissero, 21
  • da mar 16 lug 14:00
  • ECG dinamico 72h o Esame Holter
    123 €
  •  Ivrea (TO) Via Guglielmo Jervis 22/B
  • da mer 7 ago 09:00
Jervis 22 Centro Medico

Jervis 22 Centro Medico

Centro medico 1 recensione
  • ECG dinamico 72h o Esame Holter
    123 €
  •  Ivrea (TO) Via Guglielmo Jervis 22/B
  • da mer 7 ago 09:00

ECG dinamico 72h o Esame Holter a Torino

L’ECG dinamico 72h o Esame Holter è un esame diagnostico, mediante il quale è possibile registrare l’attività elettrica del cuore per un periodo ininterrotto di 72 ore, ed ha lo scopo di individuare le aritmie cardiache.

Si tratta di un esame non invasivo, che prevede l’impiego di un piccolo registratore. Mediante l’applicazione di cavi elettrodi sul torace anteriore del paziente, il registratore permette di monitorare e rilevare in maniera continuativa, per 72 ore, l’attività elettrica del cuore.

Questo tipo di esame è effettuato in ambulatorio e non prevede nessuna preparazione specifica. Durante lo svolgimento, al paziente è richiesto di annotare, su un apposito “diario”, le attività svolte e gli eventuali sintomi o disturbi che si sono manifestati durante le 72 ore.

Il medico si raccomanderà di eseguire le normali e regolari azioni quotidiane. Queste informazioni consentono di associare una possibile presenza di disturbi del ritmo cardiaco a una specifica attività svolta e, a tal proposito, lo specialista raccomanda di annotare anche gli orari in cui vengono percepiti i sintomi.

Trascorso il tempo prescritto, in questo caso le 72 ore, l’Holter viene rimosso dal personale infermieristico e, grazie a un particolare software, lo specialista interpreta il tracciato, al fine di eseguire una diagnosi e produrre il referto.

Caricamento...