Laser Terapia Retinica a Brindisi

La Laser terapia retinica viene usata generalmente per trattare zone della retina danneggiate. Continua...

In particolare viene utilizzata nei casi di retinopatia diabetica, oppure per prevenire la formazione di edemi maculari (raccolta di liquido al centro della retina) o per prevenire la formazione di neovasi, eliminando le aree ischemiche, e riducendo, quindi, il rischio di emorragie, di emovitreo e di glaucoma neovascolare. Talvolta, invece, la Laser terapia retinica viene utilizzata con lo scopo di fissare meglio la retina sana intorno a zone affette da patologie (ad es.

fori o lesioni). In questo caso il fine è quello di creare delle cicatrici che rinforzino il tessuto nervoso sensibile alla luce nei suoi punti più deboli.

Lo scopo della terapia laser, soprattutto nei casi di retinopatia diabetica è principalmente quello di ridurre l'avanzamento della patologia oppure, nei casi più fortunati, di arrestarla. Il laser, solitamente generato dall'argon che è un gas nobile, è un fascio luminoso molto potente e mirato che esercita un'azione termica importante nella zona verso cui viene puntato, denominata fotocoagulazione.

Durante la procedura al paziente si applica una lente a contatto con idonei filtri e viene praticata l'anestesia all'occhio da trattare con gocce di collirio anestetico. è possibile avvertire un lieve dolore, simile a piccole punture, questo in relazione all'energia utilizzata col laser.

Al termine del trattamento si instilla un collirio lubrificante e un antibiotico, e si può tornare a casa. Chiudi


1 studi prenotabili online
Dr. Emanuele Conte

Oculista

Dr. Emanuele Conte

(1)

“Professionale e simpatico”


Daniele, Oria (Febbraio 2020) Leggi altre...

Filtra per:

Prestazione
Laser Terapia Retinica
Scegli prestazione:

I tuoi Medici preferiti

Caricamento...