Cerca uno specialista, una prestazione medica, una patologia o il nome del medico

Filtra per:
Prestazione
  • Visita Gastroenterologica con ecografia delle anse intestinali
Scegli prestazione:
Urgente?

Visita Gastroenterologica con ecografia delle anse intestinali a Roma

Ordina per:
3 studi prenotabili online
Dr.ssa Annarita Soldo Medico Internista

Dr.ssa Annarita Soldo

Medico Internista 20 recensioni
  • Visita Gastroenterologica con ecografia delle anse intestinali
    200 €
  •  Roma - Salario Via Basento, 86
  • da mer 26 giu 18:00
Dr. Tonino Stati Gastroenterologo

Dr. Tonino Stati

Gastroenterologo 41 recensioni
  • Visita Gastroenterologica con ecografia delle anse intestinali
    170 €
  •  Roma - Casalotti Via di Casalotti 65 L-M
  • da gio 27 giu 19:30
Dr.ssa Emanuela Tedesco Gastroenterologo

Dr.ssa Emanuela Tedesco

Gastroenterologo 8 recensioni
  • Visita Gastroenterologica con ecografia delle anse intestinali
  •  Roma - Eur Viale Europa, 15
  • Su Richiesta
Vuoi vedere più medici?

Visita Gastroenterologica con ecografia delle anse intestinali a Roma

La Visita Gastroenterologica è finalizzata alla diagnosi e al trattamento delle malattie che riguardano lo stomaco, il fegato, l'intestino oppure l'apparato digerente in generale.

In relazione alle richieste e alle problematiche presentate dal paziente, la visita inizia, di prassi, con un'anamnesi completa relativa alla situazione clinica attuale del paziente e alla sua storia clinica passata, con riguardo a malattie passate, malattie presenti in famiglia, eventuali farmaci presi ed analisi di disturbi passati o presenti, considerando tutti gli aspetti clinici. Si procede poi con una palpazione accurata della zona addominale (stomaco, fegato, cistifellea e vie biliari, intestino).

Se vengono riscontrati problemi specifici o se lo specialista vuole fare altre verifiche, possono essere richiesti esami clinici di approfondimento (gastroscopia, colonscopia o altro).L'Ecografia delle anse intestinali è un esame diagnostico non invasivo che, tramite ultrasuoni emessi da una sonda appoggiata sulla pelle del paziente, permette di studiare gran parte dell’intestino. In linea di massima, l’ecografia intestinale si esegue per individuare, o per monitorare, malattie infiammatorie intestinali di tipo cronico (morbo di Crohn, rettocolite ulcerosa, diverticolosi).

Con questo esame è inoltre possibile confermare o escludere, in molti casi, un sospetto di appendicite. L’esame generalmente dura una ventina di minuti, viene prescritto dai gastroenterologi e non è indicato in presenza di sospetti tumori e/o polipi.

Caricamento...