Dolore al torace: tante cause per uno stesso sintomo

di Irene Reverberi,

Molto spesso viene consultato il medico di base per un dolore al torace di recente insorgenza. La causa non è facilmente individuabile, ma se sottovalutata può diventare pericolosa in quanto potrebbe essere legata ad un problema cardiaco come all’infarto miocardico.

Continua

Le cause dell’occhio rosso

di Irene Reverberi,

La dilatazione dei vasi oculari superficiali determina l’arrossamento dell’occhio o di entrambi.

Da un punto di vista anatomico va precisato che il bulbo oculare è di forma sferica ed è rivestito anteriormente da una membrana, la congiuntiva.

Continua

La Sindrome di Costen

di Guido Cocozza,

Sindrome di Costen

Con sindrome di Costen, conosciuta anche con il nome “Sindrome dolorosa mio – facciale” o “Sindrome dell’ATM”, si intende l’infiammazione dell’articolazione temporo – mandibolare, disturbo che provoca tutta una serie di problemi. Continua

Come esporsi correttamente ai raggi solari

di Irene Reverberi,

I raggi solari producono effetti benefici al nostro organismo in particolare al nostro scheletro poiché permettono la sintesi della vitamina D, componente essenziale per la salute delle nostra ossa.

Bisogna considerare però che il sole non è salutare per tutte le parti e i componenti del corpo umano, poiché la cute può risentirne negativamente ed avere conseguenze patologiche. L’induzione di un immunosoppressione ad alterazioni genetiche possono essere rilevanti nelle cause di tutti i tumori cutanei e in alcune infezioni, quali ad esempio, il diffuso herpes simplex.

Continua

Come abbassare il colesterolo alto

di Guido Cocozza,

Nonostante negli ultimi decenni sembra quasi essersi trasformato in uno degli acerrimi nemici della salute del corpo di un essere umano, il colesterolo ha origini più che innocue. Continua

Attenzione alle vostre ossa, potrebbero nascondere spiacevoli sorprese

di Irene Reverberi,

Le ossa sono costituite da cellule chiamate osteoblasti che formano la matrice ossea e gli osteoclasti deputati alla crescita e al rimodellamento continuo dell’osso che sono in perfetta armonia tra di loro. Il midollo osseo produce tutte le cellule del sangue (globuli rossi, globuli bianchi e piastrine).

Alcune ossa meno compatte come quelle del cranio, della gabbia toracica per il polmone e il cuore sono di natura fibro-cartilaginea ed hanno la funzione di ammortizzare gli urti.

Continua

Ectopia: come curare le piaghe del collo dell’utero

di Irene Reverberi,

Il termine tecnico usato dai ginecologi è ectopia o ectropion. Questi termini di origine greca sono formati dalla preposizione ek ossia “fuori” e topos ovvero posto; esistono diversi tipi di ectopia che possono riguardare l’occhio (ectopia lentis) che coinvolge il cristallino, il cuore ectopia cordis (l’impulso elettrico arriva in sedi diverse dal seno atriale), il rene e l’utero (presenza di una piaga).

Si parla anche di gravidanza ectopica quando il feto cresce al di fuori dell’utero. In tutti gli organi colpiti, se c’è l’ectopia significa che la posizione assunta dall’organo stesso non è quella consona.

Continua

Docce solari e lettini solari. Effetti positivi e controindicazioni

di Guido Cocozza,

Docce solari e lettini solari

Essere abbronzati tutto l’anno è uno dei sogni più comuni per gli amanti della tintarella. L’abbronzatura reale, quella naturale, può essere un vero e proprio rito, un momento di bellezza e benessere che però rimane rilegato a quei pochi giorni all’anno che si hanno a disposizione per le proprie vacanze estive. Continua

Come trattare il piede torto nei neonati

di Irene Reverberi,

Tra le più frequenti anomalie congenite nei neonati, è il caso di menzionare il piede torto che colpisce 1/1.000 circa maschietti o le femminucce in misura minore 3:1. Di cosa parliamo? Dobbiamo imparare ad osservare come ruotano i piedini dei nostri neonati e se ruotano verso l’interno, significa che sono nati affetti da questa malformazione.

È preferibile dare però ulteriori spiegazioni sul perché si può nascere così consigliando il da farsi… nell’eventualità si presenti il problema.

Continua

Imparare a conoscere i traumi da parto

di Irene Reverberi,

Durante il passaggio del feto nel canale del parto o durante la sua espulsione o infine fuoriuscita, si potrebbe andare incontro a situazioni complicate che a loro volta potrebbero provocare danni quasi sempre temporanei al neonato. Per essere più precisi, i neonati potrebbero subire traumi; è stato calcolato che circa 10 su 1.000 neonati potrebbero esserne vittime.

Continua