Attivare il proprio profilo su iDoctors è il primo passo da fare per ottenere visibilità sul web e essere raggiunti da nuovi pazienti, ma con una serie di accorgimenti semplicissimi da attuare i risultati saranno sicuramente migliori.

Cosa si deve fare per ottimizzare la propria pagina?

Per rispondere a questa domanda proviamo a vedere le cose dal punto di vista dei pazienti che devono scegliere il medico: sembra banale, ma conviene sempre controllare la propria pagina e verificare che sia davvero rappresentativa della propria professionalità.

L’utente che prenota su internet vuole essere il più possibile informato.

Quali sono gli elementi più importanti?

Il curriculum: conciso ma esaustivo

Il curriculum deve essere conciso ma esaustivo: il paziente che deve scegliere un medico vuole sapere di che cosa si occupa, di cosa si è occupato nel passato, dove ha lavorato, quali sono stati i suoi incarichi.

E’ inutile dilungarsi su dettagli come i titoli delle pubblicazioni o altro (ricordi sempre che chi legge la pagina non è un medico!)

Le tue expertise specifiche

Quali sono le sue expertise? Se sono affetto da una particolare patologia, vorrò sapere se il medico se ne occupa.
Per questo il campo “principali metodologie” va compilato con cura così come il campo Patologie (abbiamo selezionato le patologie più cercate su Google, aggiunga quelle di cui si occupa al suo profilo e risulterà disponibile anche per le ricerche che gli utenti fanno per patologia).

Foto e Video

La foto: semplice e chiara, possibilmente in primo piano: non c’è dubbio che chi prenota con un nuovo medico si sente “rassicurato” dal vedere la foto.

Non è necessario che sia una foto professionale, e anche se non ci rende giustizia dal punto di vista estetico, non c’è alcun problema.

Foto di “galleria”: perchè non inserire anche le immagini del proprio studio, o qualunque altra foto che riteniamo utile a presentarci?

Un video: sul potere comunicativo di un video, non c’è molto da dire: un breve video in cui viene presentata la propria attività professionale è spesso molto più utile di  tante righe di testo.

Disponibilità

Disponibilità: soprattutto se ha attivato da poco la sua pagina su iDoctors, se possibile meglio inserire disponibilità in più giornate, e per più fasce orarie. Sarà più facile in questo modo intercettare le richieste dei pazienti.

È sempre possibile ridurle in un secondo momento, con un semplice click.

Prestazioni

Prestazioni: a volte sembra superfluo inserire una prestazione perchè è sempre compresa nella prima visita, se il paziente ne ha bisogno, e spesso non si pensa che, sul web, se non si inserisce una prestazione per il paziente è come se lo specialista non se ne occupasse.

É importante pertanto inserire il maggior numero di prestazioni da lei effettuate.

Articoli informativi

Gli articoli: pubblicare un articolo, possibilmente a carattere divulgativo su una tematica di suo interesse ha il duplice scopo di informare meglio il paziente di ciò di cui si occupa e anche di inserire un testo che viene indicizzato dai motori di ricerca.

Cercando una determinata patologia o altra parola chiave su google, l’utente può essere indirizzato direttamente all’articolo e quindi alla sua pagina.

Tenere l’agenda sempre aggiornata

Agenda sempre aggiornata: gli utenti prenotano per i giorni e gli orari che trovano disponibili sul sito: aggiornare regolarmente l’agenda (soprattutto eliminando i giorni o i periodi di assenza programmata) fa risparmiare tempo a lei e alla sua segreteria e ci aiuta a mantenere il servizio utile ed efficace.

Informazioni pratiche

Informazioni pratiche: servono all’utente e risparmiano a lei e alla sua segreteria inutili telefonate: quindi indicare se si può parcheggiare facilmente, quali sono le forme di pagamento, con quali assicurazioni lo studio o la struttura è convenzionato ecc. (sono tutti campi precompilati nel form, basta spuntare le caselle corrette).