Categoria: Senologia

Prenota un Senologo con iDoctors

La mammografia, utile strumento per la diagnosi precoce delle neoplasie

di Irene Reverberi,

In Italia è stato calcolato e statisticamente dimostrato che i casi di neoplasie mammarie sono 30.000 o poco più; tra questi, 7-8.000 si presentano in donne under 50, 13-14 mila in donne tra i 50 e i 70 ed infine 8-10.000 nei casi di donne in età più avanzata.
La diagnosi precoce permette di risolvere il problema nel 99,9% per non dire al 100% dei casi (in medicina non esiste il 100% ma in questo caso la guarigione sembra davvero garantita).
Non è necessaria terapia integrativa ed è quasi sempre il chirurgo che durante un’ispezione allontana l’eventuale nodulo tumorale o la tumefazione operando una tumorectomia o una quadrantectomia. Il risultato è soddisfacente poiché il danno estetico è minimo.

Continua

Settimana per la prevenzione Ginecologica e Senologica

di Susanna Sensi,

Un controllo periodico, senologico e ginecologico, consente di prevenire possibili malattie del collo dell’utero, delle ovaie, dell’utero e delle mammelle. Ogni donna dovrebbe, almeno una volta l’anno, fare un controllo dal proprio ginecologo di fiducia.

Continua

Ottobre: il mese della prevenzione al tumore al seno

di iDoctors,

“La prevenzione ti salva la vita” non è una frase fatta, soprattutto nel caso del tumore al seno, la neoplasia più diffusa tra le donne.

Negli ultimi anni infatti è stata registrata una costante riduzione dei decessi anche se, purtroppo, l’incidenza è in costante crescita tanto che si prevede che quest’anno saranno diagnosticati, solo in Italia, oltre 41.000 nuovi casi.

Continua

Cos’è e come si cura la Galattorea?

di Irene Reverberi,

Essere mamma e vivere il puerperio in modo sano e tranquillo è decisamente importante; a partire dall’atteggiamento nei confronti del neonato, al momento delle “pappe” o del biberon o dell’allattamento al seno. Nutrirlo ed educarlo potrebbe non essere così semplice se non si affrontano in modo adeguato i problemi che si presentano quotidianamente. La mamma talvolta va incontro ad una produzione e dunque secrezione di latte al di fuori del periodo dell’allattamento. Perché accade questo?

Continua

FAQ: salute del seno

di Katia Scuteri,

seno

La salute del seno della donna non va sottovalutata ma richiede costanti e frequenti controlli per poter prevenire il cancro al seno, e, qualora individuato, intervenire con tempestività con le dovute cure.

Affidiamoci a personale medico esperto e qualificato per prenderci cura al meglio di noi stessi.  Continua

Test genetici BRCA 1 e BRCA2

di Katia Scuteri,

test genetici

I test genetici BRCA1 e BRCA2 analizzano i due geni responsabili di numerose forme di tumore di tipo ereditario della mammella e dell’ovaio.

Se una donna eredita una mutazione genetica di questi geni, ha una percentuale di probabilità più alta rispetto alle altre donne di sviluppare un tumore.

Scopriamo di cosa si tratta. Continua

Visita senologica: facciamo prevenzione!

di Katia Scuteri,

visita senologica

La visita senologica è un esame molto utile per tenere sotto controllo lo stato di saluto del seno, indicata sia a scopo preventivo, sia per indagare sulla presenza di eventuali stati sospetti, indispensabile per prevenire il tumore alla mammella.

Scopriamo l’età in cui è consigliato sottoporsi a questo esame e come si svolge. Continua

Secrezioni dal capezzolo: tipologie e cause

di Katia Scuteri,

secrezioni dal capezzolo

Le secrezioni dal capezzolo che si verificano nel periodo fuori dall’allattamento, sono un fenomeno comune che si può manifestare in genere in un’età compresa tra i 30 e i 50 anni. Spesso sono dovute da condizioni del tutto benigne, ma potrebbero nascondere anche problematiche più serie. Ecco perché è importante sottoporle all’attenzione del proprio medico.

Scopriamo come si possono manifestare e da cosa possono essere causate. Continua

Capezzoli piatti: le terapie manuali o chirurgiche

di Katia Scuteri,

capezzoli piatti

capezzoli piatti possono creare disagio psicologico o anche fastidio fisico, alcune future mamme si chiedono se potrebbe essere un problema per un normale allattamento del proprio bambino.

Non sempre è necessario intervenire; qualora lo fosse, è possibile sottoporsi anche ad un semplice intervento di correzione chirurgica. Continua

Capezzolo introflesso: cause e trattamenti

di Katia Scuteri,

capezzolo introflesso

Il capezzolo introflesso è una condizione caratterizzata da un’assenza di prominenza del capezzolo, che può verificarsi sia nelle donne che negli uomini. Oltre ad essere causa di disagi psicologici, potrebbe essere anche un problema per le neo mamme perché potrebbe interferire con l’allattamento.

Scopriamo come riconoscerlo e quali tipi di trattamenti è possibile effettuare per risolvere questo disturbo.    Continua