Categoria: Ortopedia e Traumatologia

L’Ortopedia è la specializzazione della medicina che studia la diagnosi, la cura e la prevenzione, delle patologie dell’apparato locomotore, siano esse di tipo congenito oppure di origine traumatica. L’apparato locomotore dell’organismo è costituito dagli organi di sostegno e movimento (in particolare colonna vertebrale e arti superiori e inferiori), che svolgono la funzione di sostenere il corpo e di permettere il suo normale movimento. La Traumatologia è un ramo dell’ortopedia che ha come oggetto principale il trattamento di lesioni all’apparato locomotore che hanno origine traumatica. In genere i traumi sono dovuti ad incidenti stradali, domestici o sul lavoro, oppure a ferite di arma da taglio o da fuoco. I traumi costituiscono la causa più frequente di morte negli individui al di sotto dei 30 anni e sono al quarto posto tra le cause di morte della popolazione nel suo complesso.

Prenota un Ortopedico con iDoctors

Arteriosclerosi: la malattia delle vetrine

di Irene Reverberi,

Alcuni individui, fatti pochi passi, sono costretti a fermarsi e iniziano ad ammirare le vetrine; sono spesso colti da un forte dolore ai polpacci che passa dopo una breve sosta. Dopo la ripartenza, riescono a camminare per un altro po’ di tempo, finché non si fermano nuovamente. Ma che succede? Vediamo perché sono chiamati “ammiratori delle vetrine” e perché una patologia è stata così definita, utilizzando quest’espressione.

Continua

Come trattare il piede torto nei neonati

di Irene Reverberi,

Tra le più frequenti anomalie congenite nei neonati, è il caso di menzionare il piede torto che colpisce 1/1.000 circa maschietti o le femminucce in misura minore 3:1. Di cosa parliamo? Dobbiamo imparare ad osservare come ruotano i piedini dei nostri neonati e se ruotano verso l’interno, significa che sono nati affetti da questa malformazione.

È preferibile dare però ulteriori spiegazioni sul perché si può nascere così consigliando il da farsi… nell’eventualità si presenti il problema.

Continua

Gli amici delle ossa

di Irene Reverberi,

La durezza dell’osso deriva dalla deposizione di cristalli di calcio e fosfato. Il processo di formazione di questi cristalli all’interno di un tessuto più molle è detto calcificazione.

Continua

I disturbi del collo

di Guido Cocozza,

Il collo è una parte anatomica importante del corpo che ci permette svariati movimenti essenziali, ma che non riceve le doverose cure finché non arriva il dolore.

I disturbi del collo colpiscono moltissime persone e le cause possono essere diverse, vediamo quali sono le principali patologie. Continua

Sciatalgia: cause, sintomi e cure

di Guido Cocozza,

Sciatalgia

La sciatalgia è un disturbo sempre più comune nei paesi occidentali a causa dello stile di vita sedentario e a una non corretta prevenzione.

La patologia si presenta con una fastidiosa sensazione di dolore nelle parti del corpo interessate dal nervo sciatico che vanno dalla zona lombare fino al piede. La sciatalgia, se opportunamente trattata, può migliorare anche se la prevenzione corretta risulta sempre la migliore cura. Continua

Come difendere le caviglie dalle distorsioni

di Irene Reverberi,

Se vi trovate a camminare in una strada sconnessa o su un marciapiede con buche o imperfezioni nascoste occhio alle scivolate, poiché le distorsioni potrebbero essere dietro l’angolo.

Continua

Osteoporosi: prevenzione e cura

di Guido Cocozza,

Osteoporosi: prevenzione e cura

L’osteoporosi è una malattia che colpisce le ossa, indebolendole lentamente, fino a provocarne una frattura. Si tratta di un problema che interessa maggiormente i paesi industrializzati e in particolare le persone di sesso femminile dopo la menopausa.

L’osteoporosi, se si segue un corretto stile di vita, può essere opportunamente prevenuta o al limite curata in modo da rendere la vita del paziente soddisfacente. Continua

Sindrome del tunnel carpale in gravidanza

di Irene Reverberi,

sindrome del tunnel carpale

La sindrome del tunnel carpale in gravidanza non è così frequente, ma può capitare. E’ consigliabile identificarla e rivolgersi all’ortopedico e al ginecologo per ricevere i migliori consigli. Di che si tratta? Ebbene è un’irritazione del nervo mediano che si trova intrappolato tra il legamento del carpo e i tendini delle prime 3 dita della mano.

Il contenuto del tunnel può essere sinoviale a causa di un problema alla guaina tendinea o per un flusso di liquido che non ha un percorso regolare. Continua