Categoria: Fisiatria e Medicina Fisica

La Fisiatria è una branca della medicina, denominata anche Medicina Fisica e Riabilitativa. E’ una specializzazione medica connotata da una discreta interdisciplinarietà, poichè i suoi interessi abbracciano anche altre branche della medicina tra cui l’Ortopedia, la Neurologia, la Cardiologia, la Pneumologia e la Cardiologia. La Fisiatria trova applicazione nella terapia di prevenzione, cura e riabilitazione di patologie da causa traumatica, vascolare, o degenerativa dell’apparato locomotore (a carico delle ossa, dei muscoli e dei tendini) e del sistema nervoso.
La Fisiatria ricerca le cause dell’equilibrio posturale alterato, più frequentemente a carico della colonna vertebrale (discopatie, ernie discali, scoliosi, spondilolistesi) e degli arti superiori e inferiori, e indica quale terapia fisica o di riabilitazione debba seguire un paziente.

Prenota un Fisiatra con iDoctors

Pubalgia: sintomi, diagnosi e cura

di Guido Cocozza,

Pubalgia

La pubalgia, conosciuta anche come “ernia sportiva” o “ernia da hockey”, è una lesione comune nella zona inguinale.

In realtà la pubalgia non è un’ernia. Un’ernia si verifica quando un organo o un tessuto fuoriesce attraverso il muscolo o il materiale che lo tiene in posizione. Continua

Camminare sulla spiaggia fa bene anche d’inverno

di Guido Cocozza,

camminare sulla spiaggia

Camminare sulla spiaggia a piedi nudi (attività conosciuta anche con il nome di beach walking) comporta numerosi benefici per il corpo e per la mente.

Il bello di camminare sulla spiaggia è che lo possiamo fare tutto l’anno, ci permette di scoprire la bellezza del mare anche nella stagione invernale e non costa nulla. Continua

Imparare a capire le cause del dolore alla schiena e al collo

di Irene Reverberi,

Il dolore al collo e alla schiena sono tra i motivi più frequenti per i quali ci si rivolge ad un medico prima e ad uno specialista poi. In effetti, le persone, a causa di tali problemi si assentano dal lavoro o da scuola; è molto importante capire il perché si soffra così spesso di mal di schiena e come si potrebbe prevenire il dolore. Non c’è fascia o sesso preferiti, tanto che sin dall’infanzia o dall’adolescenza si potrebbe iniziare a soffrirne.

Continua

Taping: i nastri colorati per dire addio ai dolori muscolari

di Irene Reverberi,

Ai giorni d’oggi si sente sempre più spesso parlare di taping o kinesioterapia o kinesio-taping.

Sembrerà strano, ma questo nastro (tape= nastro) si rileva molto utile in molti casi in cui si soffre di dolori ai nervi, ai tendini e alle articolazioni. Può dare sollievo anche in molti altri casi ed è una soluzione che permette di evitare l’uso di farmaci corticosteroidi; in più non dà effetti collaterali, aiuta coloro che hanno problemi di circolazione sanguigna e linfatica e che soffrono di problemi minori anche di tipo estetico e non patologico.

Continua

La lombalgia un disturbo sottovalutato

di Barbara Maniscalco,

mal di schiena

La lombalgia è un dolore alla colonna vertebrale, il complesso funzionale che fa da pilastro all’organismo umano;  non è una malattia ma un sintomo di diverse patologie, aventi in comune la diffusione del dolore in regione lombare.

È un disturbo estremamente frequente in età adulta, con massima incidenza in soggetti di 40-50 anni di entrambi i sessi. Circa l’80% della popolazione ne è colpito almeno una volta durante la vita.

Continua

Cosa fare se il tuo bambino ha problemi di defecazione involontaria?

di Irene Reverberi,

Con encoprèsi (en = in e kopros = feci) si definisce la defecazione involontaria nei vestiti o in sedi poco opportune. Può accadere 1 volta al mese per circa 3 mesi a bambini, che hanno superato o hanno compiuto almeno 4 anni. È più diffusa tra i maschietti che tra le femminucce: nel sesso maschile i casi sono 1 su 3, mentre, in quello femminile 1 su 5.

Continua

Lombalgia in gravidanza: come affrontarla al meglio

di Irene Reverberi,

lombalgia in gravidanza foto copertina

Lombalgia in gravidanza: problema comune.
Durante la gestazione, la donna aumenta di peso; il “sovrappeso” temporaneo può comportare, nel 50-70% dei casi, un affaticamento alla circolazione ed un peso maggiore sullo scheletro ed in particolare nella zona sacrale e lombare.
È una situazione generalmente fisiologica, naturale ed inevitabile alla donna in gravidanza: tanto più si aumenta di peso per l’accrescimento del feto nell’utero materno o per una cattiva alimentazione e un non corretto stile di vita, tanto più il dolore si intensifica. Se lo si aveva anche prima della maternità, esso si accentua; se invece è riferito solo al periodo in cui si sta per diventare mamme, bisognerebbe prevederlo e prepararsi, soprattutto dal 7° mese in poi quando la pancia ha una forma con contorni ben definiti e l’utero lentamente si prepara all’evento. Continua

Benefici della posturologia

di Giuliano Scavuzzo,

I benefici della posturologia sono molteplici, si tratta di una neuroscienza che si fonda sull’allineamento e la giusta postura che si è sviluppata negli ultimi 90 anni in Europa, e in modo particolare in Francia, è stata “rivalutata” grazie al famoso dott. Bernard Bricot.

Grazie agli studi effettuati ormai siamo consapevoli dell’importanza e dei benefici della posturologia, non solo dal punto di vista estetico, della giusta e sana postura. Essa risulta fondamentale per far funzionare in modo più efficiente: Continua

Posturologia, cos’è, cosa serve quando effettuarla

di Giuliano Scavuzzo,

La posturologia è una scienza medica che studia il sistema posturale per valutarne eventuali squilibri e patologie ad essi connesse. Studia anche tutte quelle patologie che riguardano l’apparato locomotore.

Negli ultimi anni la medicina si è accostata sempre di più a tutte quelle branche che hanno dimostrato un approccio multidisciplinare, o olistico secondo le medicine non convenzionali. Tale nuova, seppur antica, visione della persona è uno dei punti di forza della posturologia. Continua